La felicità, il nuovo singolo di Domenico Pompilio

Dopo il brillante esordio con il brano "Cassiopea", il musicista garganico lancia il suo secondo singolo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

A cinque mesi di distanza dal suo esordio, il cantautore garganico Domenico Pompilio propone il secondo singolo, dal titolo “La felicità”. “La felicità” è una canzone che nasce quasi per caso, durante una calda mattina d’estate. Il testo è concepito come una lente di ingrandimento rivolta ad atti semplici quali: gustare un caffè, fumare una sigaretta, bere un bicchiere d’acqua, lavare il pavimento o riposare, lasciando vagare i pensieri. Istanti passati in rassegna con rapidità, nello stesso modo in cui vengono vissuti.

Partendo da una poesia di Prevert, attraverso una riflessione su “Le voci di dentro” di Eduardo De Filippo, il cantautore arriva al Dalai Lama, noto esperto di felicità, il quale comprende che, anche il semplice fatto di parcheggiare dopo aver vagato per ore nel traffico cittadino, può rendere felici. I piccoli gesti rappresentano l’ago e il filo atti a ricucire un mondo sfaldato dalle sue contraddizioni: cambiamenti climatici, dipendenza da tv e web, benessere effimero, ore di lavoro interminabili. Il ritornello, pensato come una sorta di enigma da risolvere, ci porta a riflettere proprio su questi temi: “Potresti lavorare per ore ma se la trovi è subito amore.”

E’ tutto caotico, tutto confuso, fino a quando non ci si accorge che anche solo: “stando fermo al centro del soggiorno posso anche girare intorno a tutto quello che soltanto mi dà un po’ di tranquillità.” La musica segue alla perfezione lo schema del testo: il ritmo ciclico, sostenuto da chitarre, basso e batteria, rappresenta la routine che caratterizza la nostra esistenza e che spesso ci allontana da noi stessi. Ad un certo punto sopraggiunge la tromba che urla trionfante: Eureka!

Con il suo incipit lascia intendere di aver trovato la soluzione a tutti i mali e lo ripete come un mantra, arricchendosi di volta in volta di armonie, fino a sfociare in uno squillante coro finale. Il video è stato creato interamente grazie a brevi filmati inviati da amici e conoscenti, intenti a svolgere semplici attività quotidiane. Lo spirito è sempre ancorato all’idea di base del brano: largo spazio ai piccoli gesti che, nella loro semplicità, possono regalarci sorrisi nascosti. Il messaggio del brano è, quindi, un invito a cambiare prospettiva e ad approcciare uno stato mentale diverso e meno esigente riguardo ciò che accade nella quotidianità. Riprendendo le parole del cantautore infatti: “la nostra felicità, seppure sporadica, probabilmente sta nel bicchiere mezzo pieno che abbiamo lasciato la sera prima sul comodino.”

La Felicità è disponibile dal 21 luglio su Youtube e su tutti gli store digitali. -Note sul cantautore- Domenico Pompilio nasce a S. Giovanni Rotondo nel 1978. Si diploma in Flauto Traverso al Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia. Dal 2005 vive a Roma, dove insegna musica e flauto. Il 28 febbraio 2020 è uscito il singolo Cassiopea, brano entrato a far parte della rosa dei quaranta artisti presenti nella compilation del MEI: “Fatto in quarantena”. Il suo primo album dal titolo “Linea di confine” registrato presso gli studi Ermes Records di Roma, contiene dodici tracce e uscirà prossimamente. Si è esibito in diversi locali di Roma e provincia sia con i suoi progetti che in open mic e live contest. Link al video https://youtu.be/Y-QeUEcVeAc

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento