La compagnia brasiliana Caravan Maschera a Manfredonia ospite del TRAC

Il Centro di Residenza Pugliese dal 2018 ha accolto in 4 teatri pugliesi il percorso creativo di 32 compagnie di teatro e danza nazionali e internazionali.Dal 4 al 10 dicembre Caravan Maschera sarà al Teatro Comunale “Lucio Dalla” per lavorare al suo nuovo spettacolo “Oggi Godot non viene!” e incontrerà il pubblico con una dimostrazione del lavoro.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

In questi giorni c’è grande movimento al teatro “Lucio Dalla” di Manfredonia dove oltre alle stagioni in corso - “Per chi suona la sveglia” e “Favolosamente Vera” - è arrivata la compagnia brasiliana Caravan Maschera Teatro.

Da ieri, mercoledì 4 dicembre, e fino al 10, il gruppo di teatro dello stato di San Paolo sarà a Manfredonia in residenza artistica, ospite della Compagnia Bottega degli Apocrifi, per la creazione dello spettacolo “Oggi Godot non viene!”, con il supporto del TRAC_Centro di residenza teatrale pugliese. Caravan Maschera Teatro è, infatti, tra i vincitori del bando “Trac - Teatri di residenza artistica contemporanea”, il primo Centro di residenza teatrale della Regione Puglia, che copre una distanza di oltre 300 km dalla Capitanata fino al Salento. Sostenuto dalla Regione Puglia e dal MIBACT (in risposta all’Intesa Stato/Regioni del 21 settembre 2017), Trac è un progetto che coinvolge cinque compagnie, quattro teatri e uno spazio studio ed è realizzato con il partenariato della Provincia di Taranto e dei Comuni di Novoli, Ruvo di Puglia, Castellana Grotte e Manfredonia.

Nata nel 2010, la compagnia Caravan Maschera - che ha sede in un quartiere periferico della città di Atibaia, in provincia di São Paulo - dedica la propria produzione e ricerca artistica allo studio di linguaggi teatrali in cui prevale l’elemento visivo: teatro di figura, teatro visuale e maschera. Dal 2011 le produzioni e le attività artistiche della compagnia hanno ricevuto premi e incentivi da parte di importanti istituzioni brasiliane ed europee: Petrobras, Sesi Cultura, Proac e Funarte, Eacea. Dopo aver presentato spettacoli del proprio repertorio in 11 stati del Brasile e in Francia, Slovenia, Svizzera e Italia, Caravan Maschera fa tappa per la prima volta a Manfredonia, in occasione della residenza artistica destinata alla creazione di “Oggi Godot non viene!”, un progetto per uno spettacolo di teatro di figura ispirato alla famosa opera Beckettiana “Aspettando Godot” e destinato a un pubblico di bambini e giovani. Una scenografia minimalista, marionette e figure da tavolo ispirate ai quadri di Magritte e atmosfere surrealiste caratterizzano la nuova produzione della compagnia, che traspone il testo di Beckett nel mondo del visuale e del sensibile, in quasi totale assenza di testo.

In continuità con le attività di sensibilizzazione e divulgazione dell’arte in aree a rischio e contesti rurali e periferici in Brasile e proseguendo la propria ricerca artistica sul teatro d’immagine e sulle possibilità drammaturgiche in assenza di testo, la compagnia Caravan Maschera desidera attraverso questo spettacolo tracciare un parallelismo tra il testo beckettiano e lo scenario attuale su scala mondiale. La residenza artistica terminerà con una presentazione in pubblico come risultato della tappa del processo creativo. Inoltre domenica 8 dicembre alle ore 18, la compagnia porterà in scena lo spettacolo “Tiringuito” all’interno di “Favolosamente Vera”, la rassegna dedicata alle nuove generazioni ideata dalla compagnia Bottega degli Apocrifi. #FavolosamenteVera #BottegadegliApocrifi #CaravanMaschera #TRAC https://www.bottegadegliapocrifi.it/

Torna su
FoggiaToday è in caricamento