menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione di al 'Cinema con Kiwanis'

La presentazione di al 'Cinema con Kiwanis'

C’è una Foggia che si preoccupa dei minori in difficoltà: è Kiwanis

L’iniziativa ‘Al Cinema con Kiwanis’ ha consentito a 37 bambini della comunità di San Giuseppe di assistere gratuitamente alla proiezione di un film

Al ‘Cinema con Kiwanis’, è il titolo dell’iniziativa organizzata dal Club Service Kiwanis Federico II di Foggia che si è svolta ieri presso la ‘Città del Cinema’ in favore dei bambini della comunità educativa di San Giuseppe, in occasione della Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Alla manifestazione erano presenti il governatore del Kiwanis Distretto Italia-San Marino, Antonio Maniscalco, la presidentessa del club foggiano Valeria Nardelli, il luogotenente Ariberto De Felice, il presidente del Consiglio Comunale Luigi Miranda e il direttore della ‘Città del Cinema’, Domenico Morsuillo.

Nardelli ha spiegato così l’evento: “L’iniziativa ha consentito a 37 bambini della comunità di San Giuseppe di assistere gratuitamente alla proiezione di un film trascorrendo un pomeriggio all’insegna del divertimento. L’evento si inserisce nella programmazione del club sempre rivolta alle difficoltà dei minori della città di Foggia, il tutto in un clima gioioso e solidale”

Queste le parole del governatore Kiwanis, Antonio Maniscalco: “Il Kiwanis International da sempre impegnato per la tutela dei minori nel mondo, dal 1915 ad oggi, non ha mai fatto mancare il proprio apporto, dando un decisivo contributo, volto a debellare il tetano neonatale nel mondo e soprattutto nelle regioni più povere del continente africano. Dopo il raggiungimento di tale obbiettivo, l’attenzione di questi ultimi tempi, vista anche la crisi economico- finanziario, si è concentrata nelle varie realtà territoriali”.

Il presidente del Consiglio Comunale Luigi Miranda nel portare il saluto istituzionale rimarcava la necessità in questo momento di grave difficoltà di porre ogni azione al fine di arginare il disagio minorile: “La minore età è il tempo dello studio e del gioco e negare o rubare l’infanzia è un vero e proprio delitto. Il minore che ha vissuto male la propria giovinezza sarà un adulto scoraggiato, sfiduciato e triste. Accompagnare questi ragazzi è un impegno difficile, serve esperienza competenza e professionalità. Bisogna dunque incoraggiare il lavoro di tutti coloro che si occupano dell’infanzia. Complimenti dunque al Kiwanis che con tale lodevole iniziativa ha dimostrato grande sensibilità per i bambini della comunità di San Giuseppe, in occasione della giornata internazionale per la tutela dei minori e degli adolescenti.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento