Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Eventi

I 'Talking Heads di Foggia’ conquistano Pezzali: prosegue la loro avventura a ‘The Voice’

Cristina De Vita e Michele Bonfitto, che ha conquistato l'ex 883 con il suo rap di 'Viva la Vida' dei Coldplay, passano il turno

Prosegue con un bel colpo di scena l'avventura sonora degli iWolf nel seguitissimo talent show di Rai 2 The Voice of Italy. Il duo foggiano composto dalla cantante Cristina De Vita e dal chitarrista e cantante Michele Bonfitto, pur non superando la ‘Battle’ nel team di Raffaella Carrà, infatti, rimane brillantemente in gioco passando nel team di Max Pezzali.

La sfida canora degli iWolf con le altre concorrenti del team Carrà, Alessia Langella ed Erika Finotti, nella interpretazione di un celebre brano dei Coldplay, Viva La vida (alla cui preparazione ha partecipato come Special Coach Piero Pelù) è iniziata nel migliore dei modi con la lusinghiera introduzione del presentatore Federico Russo che li ha definiti “I Talking Heads di Foggia”.

L'esibizione inizia così con brio, con un buon livello di tutti i concorrenti, ma diventa innegabilmente trascinante nel momento in cui alla voce di Cristina si aggiunge Michele che si esibisce in un originale rap in italiano, scritto da lui, che conquista il pubblico e sicuramente attira l'attenzione di Max Pezzali che commenta subito con un  “non male”  di compiaciuto stupore.

Nonostante al termine della sfida Emis Killa sottolinei che “gli iWolf rappano meglio di molti che si spacciano per rappers” e Dolcenera confidi con tenerezza la sua preferenza per i due fidanzati di Foggia - di cui apprezza anche il coraggio nel vivere la delicata condizione di intrecciare la passione sentimentale a quella musicale - Raffaella Carrà sceglie di portare Alessia alla successiva fase della gara del talent, quella dei Knock Out.

La leggendaria showgirl emiliana, però, a malincuore sottolinea che gli iWolf sono “davvero in gamba”, riconoscendo a Michele l'idea vincente di personalizzare un brano come Viva La Vida inserendo un rap originale. E in fase di “Steal” (l'occasione di ripescaggio concessa ai coach degli altri team) senza esitazioni ecco che Max Pezzali li sceglie rivolgendosi a Raffaella con un trionfale “Ti ho fregato due che sono fortissimi...errore imperdonabile....ti faccio vedere cosa ci faccio con questi”.

Una frase che per Luigi Caruso De Gennaro e Gianni Colonna, artisti e imprenditori foggiani che hanno dato vita al progetto La Cupola, società di artist development e management che forma artisticamente gli iWolf - suona come una promessa e anche come una conferma della loro “visione” del talento di Michele e Cristina, che ha commentato quest' intensa esperienza con un ” meritavamo questo steel e siamo contenti di essere stati capiti”.

L'appassionante avventura degli iWolf nel talent di Rai continua per tutti noi con grande entusiasmo e siamo sicuri – dichiara il tandem alla guida de La Cupola - non finirà qui...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 'Talking Heads di Foggia’ conquistano Pezzali: prosegue la loro avventura a ‘The Voice’

FoggiaToday è in caricamento