Quando le "condivisioni social" liberano la cultura: ecco #InvadiMonteSantAngelo

Appuntamento il 3 maggio, alle 18.00, al Castello di Monte Sant'Angelo. Si tratta di un movimento di persone che supporta il patrimonio culturale "invadendolo" e documentandolo attraverso il web e le piattaforme dei social network

La Tomba di Rotari

Anche Monte Sant’Angelo entra nella rete nazionale delle città e dei luoghi culturali da “invadere”. Si terrà il prossimo sabato, 3 maggio, la giornata #InvadiMonteSantAngelo, l’invasione digitale di Monte Sant’Angelo, l’evento nazionale rivolto alla diffusione e alla valorizzazione del patrimonio artistico-culturale attraverso l’utilizzo di internet e dei social media.

Il percorso, con partenza dal Castello alle 18.00, prevede la visita guidata – tenuta da Giuseppe Palumbo e Lea Basta - al Castello Normanno- Svevo-Aragonese, al Battistero di San Giovanni in Tumba (detto Tomba di Rotari), nel Centro storico, al Museo delle Arti e delle tradizioni popolari del Gargano “Giovanni Tancredi”, alla Grotta Basilica-Santuario di San Michele Arcangelo (patrimonio UNESCO) e al Museo Lapidario (Cripte Longobarde) del Santuario.

Le #invasionidigitali rientrano in una rete di eventi nazionali che si svolgeranno in tutta Italia dal 24 aprile al 4 maggio, rivolti alla diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio artistico-culturale attraverso l’utilizzo di internet e dei social media (facebook, twitter, instagram, youtube, ecc). 

Le Invasioni Digitali, quindi, sono un movimento di persone che supporta il patrimonio culturale “invadendolo” e documentando l’esperienza attraverso il web e i social media. Ogni invasione si prefigge l’obiettivo di creare nuove forme di conversazione e si basa sulla co-creazione e promozione di valore culturale attraverso la partecipazione attiva dei visitatori alla narrazione del patrimonio.

Per partecipare occorre: smartphone, macchina fotografica o videocamera per condividere sui social network questa pacifica invasione. Per fare in modo che le foto scattate durante le visite guidate finiscano nei giusti canali web ed abbiano maggiore visibilità, si invitano i partecipanti a taggare le foto e/o i video pubblicati sui social network usando hashtag  specifici (#invasionidigitali per la community nazionale, #invadimontesantangelo e #liberalacultura).

L’appuntamento è fissato il 3 maggio, alle 18.00, presso il Castello di Monte Sant’Angelo. L’evento è organizzato dall’Assessorato al Turismo della Città di Monte Sant’Angelo in collaborazione con la Cooperativa Ecogargano, la Proloco di Monte Sant’Angelo, l’Associazione Gargano eventi e la community IgersPuglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento