Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Eventi

‘I Maschi’ conquistano il Batik: intervista a Valeria Vitofrancesco, voce della Tribute Band

Grande successo, il 4 Aprile, per la Tribute Band di Gianna Nannini, I Maschi

Pubblico in fiamme, locale affollato e tanta, tanta, energia. Questa è la sensazione che si prova a fine serata, quando, ormai, il Batik si svuota e le note del rock lasciano spazio al silenzio della notte. Ed è nella cornice di una Foggia nebbiosa che facciamo due chiacchiere con la voce calda e graffiante della band, la cantante, Valeria Vitofrancesco.

Allora, Valeria, sei contenta di come sia andata la serata?

Soddisfattissimi tutti, spero, come prima, niente male!

Vi aspettavate una risposta così calorosa?

Forse sì, perché sai bene che quando arrivi, il pubblico ti arriva!

Puoi raccontarci qualcosa di te? Prima di tutto, chi è Valeria?

Una 36enne senza “ceci” in testa. Lavoro di giorno come commessa e, di notte, coltivo la mia più grande passione. Sono una persona semplice e genuina, almeno questo è ciò che dico io stessa e chi mi conosce, con una indole un po’ rock e un po’ zingara.

Da dove nasce la tua passione per la musica e soprattutto per la Nannini?

La musica è sempre stata il mio più grande amore. Ho fatto e faccio tante cose, dal pianobar al live a qualche piccolo intervento in ambito teatrale. Ho iniziato molto piccola e mi sento ancora così. La musica mantiene giovani, ragazzi! In realtà la passione per la Nannini è nata per caso. La band era già presente sul territorio locale da qualche anno ed aveva bisogno di una nuova cantante. I mezzi di comunicazione, oggi, aiutano.Mi hanno semplicemente aggiunta su Facebook e, così, abbiamo iniziato questa collaborazione che pare funzioni abbastanza.

Hai mai incontrato la Nannini o avete mai pensato di farle sapere che a Foggia esiste una Tribute Band?

Sono in pentola moltissimi progetti ma facciamo un passo per volta!

Avete altre date in programmazione?

Il calendario è in allestimento per la stagione estiva. Stiamo puntando ai concerti di piazza. Nel frattempo facciamo girare nei locali la nuova formazione, che vede oltre ai pilastri fondatori del gruppo, le chitarre di Maurizio Telera e Giancarlo Lauriola, mentre alle tastiere, Aldo Altomare. Ci sono poi il batterista Luca Di Maggio e il bassista Luigi Stelluti. Prossimamente potrete ascoltarci il 24 Aprile presso il Ristorante Pizzeria “Al Campanile”, Borgo Tavernola, Foggia. Vi aspetto, ragazzi!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘I Maschi’ conquistano il Batik: intervista a Valeria Vitofrancesco, voce della Tribute Band

FoggiaToday è in caricamento