Il successo inarrestabile di Cirilli, a teatro porta “l’amore e le suo complicazioni”

Il 3 febbraio prossimo, al Teatro Verdi di San Severo, porta ‘Lui e Lei’ con Federica Nargi e Roberta Giarrusso. Intervista di Marco Masciopinto

Gabrielle Cirilli, Nargi e Giarrusso

Successo in tv, a teatro e anche dietro ai fornelli. Da novembre il comico abruzzese Gabriele Cirilli è in giro nei teatri d’Italia con la nuova commedia ‘Lui e Lei’ (Istruzioni per la coppia), uno spettacolo divertente dedicato all’amore e alle sue declinazioni.

Il suo personaggio è un quarantenne sposato da tanti anni che incontra una giovane bellissima ragazza che lo fa vacillare. Al suo fianco troviamo la bellissima Federica Nargi (nel ruolo di una giovane tentatrice) che dal bancone di Striscia, ha fatto il suo debutto a teatro. L’altro volto femminile della divertente commedia porta il nome di Roberta Giarrusso, già nota al grande pubblico televisivo e teatrale.

Cirilli è la frontiera di una comicità fresca, genuina e mai volgare che ha conquistato tutti. La commedia guidata da Federico Moccia e scritta da Gabriele Cirilli insieme a Giorgio Ganzerli e Maria De Luca, farà tappa anche in Puglia: al Teatro Team di Bari il 1 e 2 febbraio e il 3 al Teatro Verdi di San Severo. Cirilli ritorna ad assaporare il pubblico sanseverese e confessa: ‘’Ogni volta che torno a San Severo è sempre un piacere. E’ una città calorosa’’.

Fino a marzo sarai in giro in tutti i teatri d’Italia con ‘Lui e Lei’ , una commedia incentrata sul complicato mondo della coppia. Come nasce questo progetto?

‘’Ho portato il materiale per questo materiale a Federico Moccia e lui lo ha trasformato in uno show comedy dal titolo ‘Lui e lei’. C’e un 46enne sposato da vent’anni (più 9 di fidanzamento), che incontra una giovane e bella 23enne, che gli sconvolge la vita’’.

Nel cast c’e anche Federica Nargi (ex velina, ndr) al suo debutto. Quali sono i consigli che gli hai dato? 

‘’Federica mi ha sorpreso tanto. Ha preso lezioni di teatro e si è impegnata molto. Sono contento che lei è Roberta Giarrusso siano state scelte nel cast. Il consiglio che ho dato a Federica è stato quello di essere sempre se stessa’’.

Sei anche reduce dalla trasmissione di Rai 1 ‘Tale e Quale Show’, dove hai messo in risalto le tue capacità di vestire i panni di molti artisti come Ligabue, i Kiss Albano e Romina e altri…

‘’Quando Carlo mi propose di fare questo programma l’avevo preso come un gioco ma invece si è rivelato tutt’altro. Per me è stata una nuova sfida perché non mi sono esibito davanti al pubblico come il semplice battutista che tutti conoscono ma ho vestito i panni dello showman. E’ stato un modo per farmi conoscere oltre che un’esperienza divertente’’.

A maggio ritornerai in tv con il format ‘C Factor’. Cosa ci anticipi  di questo nuovo progetto?

‘’C Factor è un format intelligente che offre la possibilità a tutti i comici che non riescono ad andare in tv e far conoscere a tutto il pubblico il proprio talento. Il capoprogetto sarà Carlo Conti’’.

Com’è lavorare con lui?

‘’Carlo Conti è un grande professionista oltre ad essere una persona molto intelligente e umana. Ricordo che nel 2001 quando avevo iniziato Sanremo Estate, c’era il mitico Carlo alla conduzione e da lì mi notò portandomi in Rai. Non smetterò mai di ringraziarlo per aver creduto in me’’.

Sei anche un appassionato di cucina. A  novembre uscirà il tuo libro ‘Non si butta via gnente’. Cosa troveremo all’interno?

‘’Adoro il cibo e la cucina e credo che in tempi di crisi, non bisogna buttare via niente. Questo non è solo un libro comico ma racconta cibi mangiati, sapori gustati e profumi annusati nell’arco della mia vita. Ci sono anche consigli e ricette facili da preparare’’. Ma non crediate che Tatiana sia diventata quel che è oggi essendosi nutrita solo d'aria: tutt'altro! (ride, ndr)’’.

Ci  sveli il tuo piatto forte?

‘’Adoro la pasta al salmone ed è anche semplice da preparare. Occorre: una padella, olio extra vergine d’oliva, mezza cipolla o scalogne tagliati a pezzettini. Appena la cipolla è rosolata, aggiungere una confezione di salmone affumicato a pezzettini, poi pepe rosa a piacimento e mezzo bicchiere di vino bianco, preferibilmente lambrusco. Al termine aggiungere un po’ di late e far cuocere la cremina. Infine immergere la pasta cotta e servire a tavola. Sarà una goduria per il vostro palato.

Che papà è Gabriele?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

‘’Mio figlio lo vizio troppo (ride, ndr).  Per fortuna mia moglie è stata brava nell’educarlo. Adesso ha 13 anni e spero che nella sua vita faccia le scelte giuste e si circondi di amici che lo conducano sulla buona strada.’’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento