menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Locandina evento

Locandina evento

Il regista Alessandro Piva incontra i video-makers che “raccontano” i Monti Dauni

Registi in erba stanno girando per i borghi montani alla ricerca di "racconti", storie e frammenti da raccontare in un docu-film sui Monti Dauni. Giovedì 4 giugno, l'incontro con il regista premio David di Donatello

Sarà Alessandro Piva, regista premio David di Donatello, il prossimo ospite delle attività del “SAC Apulia Fluminum”, il programma di valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale che sta attraversando in questi mesi la provincia di Foggia.

Il regista, divenuto noto nella cinematografia italiana per film come “La Capa Gira”, “Mio Cognato” e “Henry” sarà protagonista a Bovino di una proiezione gratuita e di un incontro con i giovani video-makers che in queste settimane stanno portando avanti il laboratorio “Racconti di Memoria”, una delle tante attività del SAC che interessano l’area dei Monti Dauni. Attraverso “Racconti di Memoria”, infatti, i giovani video-makers stanno girando per i borghi montani alla ricerca di “racconti”, storie e frammenti di memoria da raccontare in un docu-film sui Monti Dauni.

Ed è proprio nell’ambito di questo laboratorio di video-making che l’associazione A.c.t! Monti Dauni e Archeologica Srl hanno organizzato alcune proiezioni cinematografiche gratuite e alcuni dibattiti aperti al pubblico con registi affermati. Dopo la proiezione ad Orsara di Puglia del film-documentario “Leviteaccanto” prodotto da “Seminal Film” per la regia di Luciano Toriello questa è la volta di “Contro Natura”, un docu-film sulla vita dell’artista pugliese Pierpaolo Miccolis del regista Alessandro Piva. La proiezione avrà luogo giovedì 4 giugno alle 20.30 presso la Sala Pio XI di Bovino (Via Seminario, 5).

Alla proiezione seguirà un confronto pubblico con il regista Alessandro Piva, vincitore di numerosi premi tra i quali il David di Donatello e il Ciak d'Oro 2000, tre candidature ai Nastri d’Argento 2004 per “Mio Cognato” e Premio del Pubblico a al Festival di Torino 2010 per “Henry”. Piva, peraltro, è un regista che si è più volte cimentato nel genere “docu-film”. Nel 2011, infatti, ha presentato alla Mostra del Cinema di Venezia il film documentario “Pasta Nera” premiato con una Menzione speciale dalla giuria del Premio Fedic e, nel 2015, si è nuovamente cimentato con questo genere firmando il docu-film “Contro Natura” che sarà presentato  a Bovino.

E proprio questo genere cinematografico sarà al centro del dibattito con i giovani video-makers del SAC Apulia Fluminum che in queste settimane stanno raccogliendo quei frammenti di memoria utili a raccontare questa terra. L’operazione “C’era una volta” è parte del progetto SAC “Apulia Fluminum”, realizzato da Archeologica Srl con il supporto di Regione Puglia e Provincia di Foggia e con la collaborazione di A.c.t! Monti Dauni, Festival Troia Teatro e Teatri 35.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento