Riecco il 'Music Center' di Monte Sant’Angelo, Di Iasio: “Spazio fondamentale per i giovani”

Nei locali di via Carlo di Durazzo corsi di avviamento a vari strumenti per bambini da 0 a 13 anni segnalati ai Servizi sociali o dalle parrocchie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Ecco la nuova gestione del “Music Center” di Monte Sant’Angelo. Domenica scorsa il taglio del nastro per la nuova vita del centro situato nei locali in Via Carlo di Durazzo (ex caserma dei Carabinieri), dopo anni di chiusura, sarà gestito ora dall’Associazione Montecreativa che ha partecipato ad una manifestazione di interesse indetta dall’Amministrazione Comunale.

“Sono soddisfatto di essere riuscito dopo anni a ridare vita al Music Center”, ha spiegato il sindaco di Monte Sant’Angelo, Antonio Di Iasio. “Sono sicuro che rappresenterà un’occasione di formazione e di crescita culturale per tutti i giovani che vi parteciperanno. Uno spazio fondamentale, di condivisione sociale e di confronto culturale. Inoltre, sempre per quella struttura, abbiamo già presentato un progetto articolato che va nella medesima direzione: dare spazi e attrezzature ai giovani e alle associazioni. Attendiamo fiduciosi l’esito del bando. Nel frattempo, buon lavoro a quanti si prodigheranno per la buona riuscita delle attività previste nel Music Center”.

All’inaugurazione, oltre a tutti gli associati di MonteCreativa, erano presenti anche il vice sindaco con delega alle Politiche sociali e della Solidarietà, Felice Scirpoli, Raffaele Cotugno, consigliere con delega alle politiche giovanili e Don Andrea Starace, che ha benedetto il locale. “Al Music Center saranno effettuati corsi di avviamento a vari strumenti solo per bambini da 0 a 13 anni che saranno segnalati ai Servizi sociali o dalle parrocchie. Un’occasione per un approccio sano alla vita culturale dei ragazzi meno fortunati” spiega Felice Scirpoli, vice sindaco con delega alle Politiche sociali e della Solidarietà della Città di Monte Sant’Angelo. “Insomma, un’attività utile per aggiungere servizi a quelli già offerti dal Piano Sociale di zona. In bocca al lupo e buon lavoro”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento