Eventi Monte Sant'Angelo

Nuovo look per il Museo Lapidario di San Michele: pronto il taglio del nastro

Secondo grande evento a Monte Sant'Angelo: dopo l'apertura della Porta Santa, la riapertura del Museo, con un nuovo allestimento e la presentazione di TECUM - TEsori del CUlto Micaelico

Dopo l’apertura della Porta Santa, il Santuario di San Michele Arcangelo si appresta a vivere un altro grande evento: martedì 22 dicembre, alle 18, si inaugura il nuovo allestimento del Museo Lapidario del Santuario di San Michele Arcangelo (Patrimonio Unesco).

Interessato da recenti lavori di allestimento, riapre il Museo Lapidario del Santuario di San Michele Arcangelo. Situato all’interno della Galleria Longobarda, il Museo custodisce i manufatti scultorei provenienti dal Santuario e da altri luoghi di culto vicini: il Battistero di San Giovanni in Tumba, la chiesa di San Pietro, il complesso monastico dei Celestini e l’Abbazia di Santa Maria di Pulsano. All’evento saranno presenti, tra gli altri, l’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone, il Commissario prefettizio Monno e il prof. Giorgio Otranto.

Tre i momenti in programma. Alle 18 il convegno di presentazione dei lavori di riqualificazione e valorizzazione del sistema museale della Basilica Santuario di San Michele Arcangelo e la presentazione di TECUM (TEsori del CUlto Micaelico), il progetto di promozione e valorizzazione del Santuario, del Museo Devozionale e del Museo Lapidario. A seguire, (alle ore 19.30) il taglio del nastro, la visita al Museo Lapidario e alle Cripte e un rinfresco (alle 20.30) presso il ristorante “Casa del Pellegrino”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo look per il Museo Lapidario di San Michele: pronto il taglio del nastro

FoggiaToday è in caricamento