rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Eventi

Dalla musica alla gastronomia: il Gargano incanta Bruxelles con le sue eccellenze

Grande successo nell’evento organizzato dall’europarlamentare Elena Gentile: l’iniziativa ha portato a Bruxelles le eccellenze del territorio, dai gruppi musicali alle pietanze realizzate dagli chef garganici

La musica, le tradizioni popolari e l'enogastronomia del Gargano hanno inaugurato l'anno del patrimonio culturale europeo con un evento organizzato al Parlamento europeo dall'europarlamentare Elena Gentile che ha invitato le delegazioni dei comuni di San Giovanni Rotondo, Monte Sant'Angelo e Carpino, in rappresentanza del Gargano. Un'iniziativa che ha portato a Bruxelles le eccellenze del territorio garganico, partendo con le esibizioni dei gruppi musicali Mulieres Garganiche, Tarantula Garganica e i Cantori di Carpino per concludersi con un gran buffet dei migliori prodotti dell'enogastronomia garganica magistralmente preparato da Franco Bugrado del ‘Turismo rurale Le Cese’, Costanzo Dragano ‘Hotel Corona’ e dallo chef Michele Placentino del ristorante ‘Trepuntozero’.

Mulieres Garganiche-2

"Un grande successo per il Gargano e grande soddisfazione per tutti noi che abbiamo da subito accolto l'invito dell'onorevole Gentile sostenendo al meglio la lodevole iniziativa" queste le parole di Massimo Pitti tra gli ospiti della delegazione di San Giovanni Rotondo a Bruxelles. 

Chef e Costanzo cascavilla-2

A seguito del bellissimo concerto dei tre gruppi musicali garganici, nelle prestigiosa sede del parlamento europeo di Bruxelles, è stato preparato un ricco buffet con i migliori prodotti della terra garganica, dove gli oltre 200 ospiti, tra cui europarlamentari, ristoratori, food blogger, giornalisti, visitatori, hanno potuto apprezzare le squisitezze che la terra garganica offre, a cominciare dal caciocavallo podolico, per continuare con le orecchiette al sugo con la braciola di vitello podolico, per finire con i dolci tradizionali quali i carangi e le ostie piene, il tutto innaffiato da ottimo vino rosso nero di Troia.

L’iniziativa ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle autorità locali e di diversi parlamentari europei. L’esibizione musicale è stata preceduta dagli interventi di Elena Gentile (Commissione cultura del Parlamento europeo), di Patrizia Toia (capo delegazione del Partito democratico al Parlamento Europeo), di Silvia Costa (Commissione cultura del Parlamento europeo) e di Alessandro Calaprice (vicepresidente del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo).

All'evento hanno preso parte anche i rappresentanti dei comuni coinvolti: il sindaco di Monte S.Angelo Pierpaolo d’Arienzo, il sindaco di San Giovanni Rotondo Costanzo Cascavilla (accompagnato dalla vice sindaco Nunzia Canistro), l’assessore del Comune di Rignano Garganico Giosuè Del Vecchio, la vice sindaco di Carpino Caterina Foresta e il sindaco di Cagnano Varano, nonché reggente alla presidenza del Parco Nazionale del Gargano Claudio Costanzucci Paolino.

L’obiettivo dell’Anno Europeo è incoraggiare la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Europa quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo. Il motto dell’anno è: “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro”.

L’anno vedrà svolgersi una serie di iniziative e di manifestazioni in tutta Europa per consentire ai cittadini di avvicinarsi e conoscere più a fondo il loro patrimonio culturale. A seguito del grande successo riscontrato per i prodotti tipici del Gargano, il Sindaco di San Giovanni Rotondo in sintonia con gli altri componenti della delegazione ha proposto di istituire a Bruxelles un'Ambasciata del Gargano dove tutti i produttori di eccellenze potranno trovare spazio per la vendita e la promozione dei loro prodotti nella capitale europea che da sola fa 1,5 milioni di abitanti, ma che potrebbe essere un'ottima vetrina internazionale sia dei prodotti che della promozione turistica del Gargano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla musica alla gastronomia: il Gargano incanta Bruxelles con le sue eccellenze

FoggiaToday è in caricamento