I ragazzi dell’Istituto Comprensivo fanno ‘volare’ Carapelle: successo della manifestazione ‘I sogni son desideri’

La manifestazione, di grande valore artistico-musicale, si è svolta nella gremita piazza del Comune del centro cittadino ed ha visto esibirsi anche i bambini di cinque anni di tutte le sezioni della Scuola dell’infanzia

Giovedì 8 giugno, l’Istituto Comprensivo di Carapelle, per il secondo anno consecutivo, ha fatto “volare” l’intera comunità cittadina, sulle note della manifestazione di fine anno. Il tema della manifestazione “I sogni son desideri” è il comune denominatore delle progettualità trasversale di “Note d’estate” e “Musica in scena” che, nella manifestazione hanno trovato l’apice conclusivo. La scuola è il primo luogo dove i bambini costruiscono i propri desideri e scoprono le personali attitudini per diventare persone realizzate oltre che cittadini attivi!    

L’Istituto Comprensivo, rappresentato dalla Dirigente scolastica, dott.ssa Antonella lo Surdo, persegue obiettivi significativi di valorizzazione e coinvolgimento attivo dell’intera comunità educativa.

Alla manifestazione era presente l’amministrazione comunale di Carapelle nelle persone del Sindaco, dott. Remo Capuozzo, del Vice Sindaco, dott. Antonio Laganara e il Presidente del Consiglio comunale, Antonio Capotosto, i quali hanno ringraziato la Dirigente Scolastica per l’impegno profuso nel lavoro svolto e per la collaborazione attiva con l’amministrazione comunale.

La manifestazione, di grande valore artistico-musicale, si è svolta nella gremita piazza del Comune del centro cittadino ed ha visto esibirsi anche i bambini di cinque anni di tutte le sezioni della Scuola dell’infanzia, che negli ultimi anni, a Carapelle, si è trasformata in grande “laboratorio didattico”, grazie alle innumerevoli progettualità offerte. “Volerò” è stata l’interpretazione coinvolgente delle voci di questi meravigliosi bambini che hanno dato un senso straordinario al significato della manifestazione: “volare sulle ali del mondo” è la meravigliosa opportunità che la scuola dà loro.

I professori del corso musicale, prof. De Feo, prof. Dell’Accio, prof. Diaferio, prof. Saracino, prof.ssa De Seneen, prof. Delle Fave, hanno diretto magnificamente, con grande passione e coinvolgimento attivo, gli studenti che si sono esibiti: bambini della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria e Secondaria di I grado, orchestrali del corso musicale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ultimo brano “Amami”, composto dal prof. De Feo, è stato un omaggio dei docenti e degli studenti alla Dirigente scolastica e alla sua dedizione attiva per la comunità educativa di Carapelle. Il brano è un inno alla vita: intreccio di sentimenti ed emozioni che hanno trovato grande espressività anche nella coinvolgente manifestazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

Torna su
FoggiaToday è in caricamento