Ad Apricena la terza edizione del Gran Prix dei carrucci

Sabato 3 agosto e domenica 4 agosto 2019 le strade di Apricena e Poggio Imperiale saranno solcate da ruote particolari: quelle dei CARRUCCI per la 3ª edizione del “GRAND PRIX dei Carrucci 2019” targato “Movidaunia Apricena”.
L’evento dell’Associazione “Movidaunia Apricena” si inserisce anche quest’anno nell’ambito della stagione “Apricena È… state 2019” del Comune di Apricena, di cui riceve il patrocinio, e dell’Associazione “La Città che Vogliamo”, e inoltre nello scenario estivo di Poggio Imperiale. Si ringrazia “ITALIANA ASSICURAZIONI” di Giovanni Ortore.
Il “GRAND PRIX dei Carrucci” ripropone una gara che ha riscosso grande successo nella sua prima edizione del 2017 sia tra i concorrenti che tra il numeroso pubblico presente, in quanto le nuove generazioni hanno apprezzato questa particolare gara su pista e i … più adulti hanno rivissuto la loro infanzia. Già, perché la “Movidaunia Apricena”, con il suo presidente Ciro Violano e tutti i numerosi soci, sempre attenta a riproporre le tradizioni innovandole, ha ritenuto di attingere ai giochi paesani per far sì che le nuove generazioni conoscano i “giochi dei loro nonni”.
Qual è lo svolgimento del gioco dei “carrucci”? La caratteristica di questa gara è che la spinta è fatta a staffetta dai restanti 9 concorrenti che compongono la squadra oltre al pilota; diverse squadre si affrontano in una corsa che viene disputata intorno al viale per 3 giri ed un percorso totale di 2,5 chilometri, con l’obiettivo di vincere il trofeo “Carrucci grandprix”. Quest’anno, inoltre, la formula prevede la classifica classica dei campionati delle due tappe. 

Ed eccolo il nostro protagonista, il “carruccio”: rientra nelle antiche tradizioni di Apricena e di tutti i paesi limitrofi ed è un elementare attrezzo semovente costruito con una tavola e due assi perpendicolari: uno posteriore e l’altro anteriore. Alle estremità di quello posteriore venivano montate due ruote generalmente costituite da vecchi cuscinetti a sfera racimolati tra gli scarti dei fabbri. L’asse anteriore invece era sterzante e doveva essere più largo della tavola per consentire l’appoggio dei piedi per le sterzate. Sotto il perno di fissaggio dell’asse anteriore veniva fissato un terzo cuscinetto a sfera e l’abilità consisteva nel renderlo resistente agli scossoni delle buche che disseminavano quasi tutte le strade del paese. Generalmente si giocava in coppia, un concorrente seduto a fare da guidatore e l’altro a spingere fino a quando non concordavano il cambio. Così, alternandosi nei ruoli, i giovani trascorrevano ore ed ore a fare baccano con i cuscinetti che rotolavano sulle strade per lo più pavimentate in pietra. C’era anche la possibilità di correre da soli ma con il rischio di risalire caricandosi il “carruccio” molto pesante.

Alcune note pratiche:
1. team composto da 9 spingitori ed 1 pilota;
2. obbligo per i partecipanti di casco, ginocchiere e altre protezioni;
3. larghezza massima dei “carrucci” di 1,5 metri, altezza di 20 cm, lunghezza di 2,5 mt; peso da 80 a 120 kg;
4. obbligo per ogni “carruccio” di essere sprovvisto di qualsiasi mezzo a motore;
5. obbligo per ogni “carruccio” di essere provvisto dei freni
6. iscrizioni con un contributo di Euro 10,00 entro il 28 luglio 2019. Per informazioni ed iscrizioni, telefonare al numero 393/9484878 del presidente Ciro Violano “MOVIDAUNIA APRICENA” per Apricena e al numero 346/7715600 di Luciano per Poggio Imperiale;
7. obbligo di partecipazione ad entrambe le gare;
8. premio di Euro 1.500,00 per il PRIMO TEAM classificato!!!!! Un maiale al secondo classificato e terzo posto una gallina.

Con “Movidaunia Apricena”, nei paesi di Apricena e Poggio Imperiale torneranno a rivivere il sano divertimento di una società semplice, un momento del passato che ritorna nel presente per essere proiettato nel futuro dalle piccole generazioni che assisteranno. Dai preparativi al raduno, dalla partenza alla corsa, agli incitamenti, al fiato sospeso, dall’impegno profuso dai partecipanti all’esaltazione per la vittoria: a tutto ciò il pubblico e i concorrenti stessi potranno assistere e prendere parte!
“Movidaunia ApricenaA” vi aspetta sabato 3 agosto dalle ore 21:00 in viale Palmiro Togliatti nei pressi della Tabaccheria “La Cicca” e domenica 4 agosto dalle ore 21:00 a Poggio Imperiale davanti la Chiesa di San Placido Martire per proseguire per il centro del paese fino alle strade periferiche.
Natia Merlino

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

  • Torna la "Pizzomunno Cup", la regata costiera del Gargano organizzata dalla Lega Navale Italiana

    • fino a domani
    • dal 13 al 15 settembre 2019

I più visti

  • Daniele De Martino in concerto, il ritorno di 'Bella Bionda' in provincia di Foggia

    • Gratis
    • 16 settembre 2019
  • Da "Una rosa blu" a "Cinque giorni": Poggio Imperiale fa festa con Michele Zarrillo

    • 6 ottobre 2019
    • Centro
  • Dolcenera sul Gargano: la cantante salentina live a Monte Sant'Angelo per la festa di San Michele

    • 29 settembre 2019
    • Centro Storico
  • Moonlight Love Trekking: arriva la romantica escursione di coppia al chiaror di luna sulla cima del Gargano

    • solo oggi
    • 14 settembre 2019
    • Monte Calvo
Torna su
FoggiaToday è in caricamento