rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Eventi

Foggia sul podio della cucina italiana grazie a chef Scarlato: il suo "Daunia provenziale" si piazza al secondo posto

Tradizioni locali e tecniche francesi il segreto del piatto di Giuseppe Scarlato in quell'area dei Monti Dauni, dove ancora si parla la lingua provenzale

Ha sfiorato il primo posto ai campionati di cucina italiana che si sono svolti a Rimini Giuseppe Scarlato dell'associazione Cuochi Gargano e  Capitanata. Con 88 punti e il piatto 'Daunia Provenzale' dedicato ai paesi del Subappennino Faeto e Celle San Vito, lo chef ha ottenuto un prezioso argento nella categoria Cucina Calda.

Si tratta di un marbre di filetto di maialino, una mousseline di pollo e una salsiccia con cime di rapa e caciocavallo podolico, una crepinette di agnello e una pepita di animella, accompagnati da una purea di piselli, una sfera di polenta taragna con una infusione di provolone e un bouquet di verdure in oliocottura. 

Il piatto vincente - spiega Scarlato - "è stato pensato con l'intento di unire la tradizione locale del maialino, delle cime di rapa e dell'agnello con tecniche francesi, il tutto ambientato in quell'area dei Monti Dauni, dove ancora si parla la lingua provenzale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia sul podio della cucina italiana grazie a chef Scarlato: il suo "Daunia provenziale" si piazza al secondo posto

FoggiaToday è in caricamento