rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Eventi Candela

Giuseppe Conte torna nella sua Candela, dove trascorse l'infanzia: per lui cittadinanza onoraria e chiavi della città

Il 30 novembre 2019 Giuseppe Conte, dopo aver inaugurato la Sisecam tra Monte Sant'Angelo e Manfredonia, sarà a Candela dove il sindaco Nicola Gatta gli consegnerà le chiavi della città e la cittadinanza onoraria

Ora è ufficiale. Sabato 30 novembre - al Palazzo Ripandelli - la città di Candela conferirà al premier Giuseppe Conte la cittadinanza onoraria. Il sindaco Nicola Gatta fa sapere anche che al presidente del Consiglio dei Ministri nato a Volturara Appula, cresciuto a San Giovanni Rotondo e diplomatosi a San Marco in Lamis, verranno consegnate le chiavi della città dei fiori dove Conte ha trascorso la sua infanzia

L'annuncio era stato dato il 3 ottobre scorso dal primo cittadino: "Il presidente ha detto che ha apprezzato molto la nostra iniziativa e che conserva un bel ricordo di Candela". C'è una foto che ritrare Giuseppe Conte bambino con il grambiule.

Prima, però, conte inaugurerà la Sisecam a Monte Sant'Angelo nello stabilimento di Macchia nei pressi di Manfredonia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Conte torna nella sua Candela, dove trascorse l'infanzia: per lui cittadinanza onoraria e chiavi della città

FoggiaToday è in caricamento