Giuseppe Conte torna nella sua Candela, dove trascorse l'infanzia: per lui cittadinanza onoraria e chiavi della città

Il 30 novembre 2019 Giuseppe Conte, dopo aver inaugurato la Sisecam tra Monte Sant'Angelo e Manfredonia, sarà a Candela dove il sindaco Nicola Gatta gli consegnerà le chiavi della città e la cittadinanza onoraria

Giuseppe Conte e Nicola Gatta, a destra il premier da bambino

Ora è ufficiale. Sabato 30 novembre - al Palazzo Ripandelli - la città di Candela conferirà al premier Giuseppe Conte la cittadinanza onoraria. Il sindaco Nicola Gatta fa sapere anche che al presidente del Consiglio dei Ministri nato a Volturara Appula, cresciuto a San Giovanni Rotondo e diplomatosi a San Marco in Lamis, verranno consegnate le chiavi della città dei fiori dove Conte ha trascorso la sua infanzia

L'annuncio era stato dato il 3 ottobre scorso dal primo cittadino: "Il presidente ha detto che ha apprezzato molto la nostra iniziativa e che conserva un bel ricordo di Candela". C'è una foto che ritrare Giuseppe Conte bambino con il grambiule.

Prima, però, conte inaugurerà la Sisecam a Monte Sant'Angelo nello stabilimento di Macchia nei pressi di Manfredonia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento