Le tradizioni e i valori di Carpino nella diciottesima notte di "Frasca, Fanoia e Olio Novello"

Si rinnova uno degli appuntamenti più significativi che caratterizzano e consolidano il patrimonio culturale ed artistico del paese, fortemente legato alle tradizioni. E' la notte di "Frasca, fanoia e olio novello" che il 7 dicembre 2016 giunge alla sua diciottesima edizione, volta a riproporre la sentita tradizione della "fanoia", isolato falò di rami d'ulivo che, con il fuoco che arde, rievoca l'antico rito pagano della purificazione e diventa pregno di significato cristiano alla Vigilia dell'Immacolata, poiché questo giorno è il prescelto per il rito del raccoglimento e di purificazione: l'ulivo bruciando diventa sacro e questa pianta rivela le sue molteplici attività: riscalda i cuori, rallegra le mense.

È la notte di un paese che ritorna alle sue radici e dimostra ancora una volta di saper conservare intatte le sue tradizioni. La manifestazione è organizzata interamente dalla Pro Loco e dal Comune di Carpino, in collaborazione con la Parrocchia San Cirillo-San Nicola. E' in programma per mercoledì 7 dicembre 2016, dalle ore 19:00 nella location di Piazza del Popolo! Dopo la benedizione e l'accensione del falò, sarà possibile degustare: pane con olio novello, orecchiette con cime di rape, pancotto tradizionale...tutto accompagnato dal sottofondo musicale di tradizione, i Musici & Cantatori di Carpino.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Lunatic@ agli archi

    • dal 20 febbraio al 16 aprile 2020
    • Agli Archi di Villa Maria
  • Anche a Foggia “Margherita per Airc“, un fiore per la ricerca

    • Gratis
    • dal 6 marzo al 25 aprile 2020
    • Garden Piccolo Giardino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento