menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo scatto di Monica Carbosiero

Lo scatto di Monica Carbosiero

Il Gargano visto da Monica Carbosiero conquista il concorso “Obiettivo Terra”

Con una suggestiva foto degli ulivi sul Lago di Varano, la fotografa foggiana si è aggiudicata la menzione speciale “Madre Terra”

Ulivi che guardano e "proteggono" il Lago di Varano. Questo lo scatto con cui la fotografa foggiana Monica Carbosiero ha fatto vincere il Parco Nazionale del Gargano al concorso Obiettivo Terra¸ promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus e volto a valorizzare il patrimonio ambientale e le peculiarità enogastronomiche, storico-culturali e sociali dei Parchi Nazionali e Regionali italiani.

Monica Carbosiero ha vinto la menzione speciale “Madre Terra” assegnata alla foto più bella scattata da una donna nel 2016, Anno Europeo della lotta alle violenze contro le donne. La foto sarà oggetto della selezione per la mostra  "Il mare: polmone blu del Pianeta" che sarà inaugurata il 31 maggio al Palazzo delle Nazioni Unite a New York in collaborazione con Marevivo e la Rappresentanza Permanente d'Italia presso l'ONU.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Roma, presso Villa Celimontana, proprio nel giorno in cui si celebra la 46ª Giornata Mondiale della Terra. A consegnare il premio all’autrice dello scatto il Presidente del Parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella. “Siamo davvero contenti per questo riconoscimento che premia ancora una volta il Gargano e il nostro Parco", commenta Pecorella. "La foto di Monica Carbosiero, esalta la bellezza e la varietà del nostro territorio che ospita, accanto a foreste millenarie e coste mozzafiato,  anche due laghi attorniati di ulivi, da sempre simbolo di  una paesaggio incontaminato e di una tradizione, anche gastronomica, che si tramanda da generazioni”.

La giuria di esperti, che ha fatto un’accurata selezione delle 1802 foto pervenute da tutta Italia, era composta da Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione UniVerde; Filippo Bencardino, Presidente Società Geografica Italiana; Luigi Vicinanza, Direttore settimanale “l’Espresso”; Giovanni Valentini, Giornalista e scrittore; Giampiero Sammuri, Presidente Federparchi; Ottavia Ricci, Consigliere del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; Vincenza Lomonaco, Rappresentante Permanente d’Italia presso l’Unesco; Fulco Pratesi, Presidente onorario WWF Italia; Rosalba Giugni, Presidente Marevivo; Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano e Italo Clementi , Vice Presidente Nazionale FederTrek. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento