“Salviamoci la pelle”, a Parcocittà appuntamento con il Progetto di prevenzione delle dipendenze patologiche

Giovedì 2 maggio, dalle ore 17.00 alle 20.30, l’équipe composta da psicologo, educatrice e animatore sarà presente a Parcocittà con una “info zone” per offrire un servizio di informazione, primo contatto ed orientamento, finalizzato a ridurre ed arginare il dilagante consumo di alcool, droghe e comportamenti socialmente scorretti

Primo appuntamento con “Salviamoci la pelle”, il progetto di prevenzione delle dipendenze patologiche gestito dalla Coop. Salute, Cultura e Società, in collaborazione con il CSV Foggia e con il sostegno della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia.

Giovedì 2 maggio, dalle ore 17.00 alle 20.30, l’équipe composta da psicologo, educatrice e animatore sarà presente a Parcocittà con una “info zone” per offrire un servizio di informazione, primo contatto ed orientamento, finalizzato a ridurre ed arginare il dilagante consumo di alcool, droghe e comportamenti socialmente scorretti. Sono previste anche prove ludiche con gli occhiali Alcovista®, che utilizzano una tecnologia ottica capace di dare una percezione visiva simile a quella che si ha in stato di alterazione da sostanze-ubriachezza.

“Il nostro obiettivo – spiegano gli operatori – è quello di instaurare relazioni positive con adolescenti e giovani, che avranno modo di esprimersi e sentirsi ascoltati, promuovendo esperienze costruttive. Con questo tipo di intervento diventa possibile sensibilizzare, oltre ai giovani, anche gli adulti e gli enti che sono in contatto con l’universo giovanile su tematiche che ancora oggi spesso risultano poco conosciute. Il nostro lavoro sarà orientato a promuovere forme di collaborazione tra i servizi già presenti e a creare reti di cooperazione che possano operare per la valorizzazione del territorio”.

Nel progetto verranno, dunque, coinvolti tutti i giovani presumibilmente di età compresa tra i 13 ed i 23 anni e beneficiari indiretti saranno le famiglie, gli istituti scolastici superiori della città, le organizzazioni sociali del territorio. Un intervento necessario, vista la portata del fenomeno.

“In Italia – sottolineano gli esperti - il 20% dei giovani tra i 15 e i 34 anni consuma frequentemente alcolici, il 16% fuma fino al compimento dei 24 anni e il 19% ha consumato cannabis nell’arco di un anno. Inoltre, è del 49% la percentuale dei giovani tra i 14 e i 19 anni che hanno giocato d’azzardo almeno una volta all’anno. Indagini recenti hanno mostrato che l’uso di alcol è frequente già tra gli 11 e i 15 anni di età, nonostante in ambito medico se ne raccomandi il divieto almeno fino ai 16 anni. Il 17% dei consumatori di cannabis adolescenti in seguito diventa dipendente; si arriva al 50% quando viene consumata ogni giorno. Il 20% dei ragazzi tra i 10 e i 17 anni frequenta agenzie di scommesse e il 25% dei più piccoli (di età compresa tra i 7 e i 9 anni) usa la propria ‘paghetta’ per lotterie e ‘gratta e vinci”.

Il progetto “Salviamoci la pelle” prevede iniziative realizzate in collaborazione con enti del terzo settore, parrocchie e con i gestori dei locali più frequentati dai ragazzi per avviare interventi di promozione, prevenzione, educazione alla salute e riduzione del rischio connesse ai nuovi stili di consumo delle sostanze psicoattive.

I prossimi appuntamenti saranno pubblicati sulle pagine social del Progetto, fb “Salviamoci La Pelle – Prevenzione” e Instagram “salviamoci la pelle”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento