rotate-mobile
Eventi

La Piccola Compagnia Impertinente trionfa a Enna: quattro premi al Festival Talé Talé Taliá

Con "The chinese whispers", i foggiani di Pierluigi Bevilacqua si sono aggiudicati il premio Miglior spettacolo, il Premio Miglior regia con lo stesso Bevilacqua, il premio Miglior attore protagonista con Giammarco Pignatiello, il premio Miglior attrice protagonista con Simona Bordasco

Ad Enna la Piccola Compagnia Impertinente di Foggia fa bottino pieno di premi al festival Talé Talé Taliá.

Con "The chinese whispers", i foggiani di Pierluigi Bevilacqua si sono aggiudicati il  premio Miglior spettacolo, il Premio Miglior regia con lo stesso Bevilacqua, il premio Miglior attore protagonista con Giammarco Pignatiello, il premio Miglior attrice protagonista con Simona Bordasco.

E’ stata un’edizione piena di nuovi spunti quella 2019 per un festival che è diventato ormai appuntamento fisso con la città siciliana e con il bello ed il buono che i giovani con i loro istituti scolastici e scuole di teatro propongono concentrandosi sul tema della legalità. Il festival nazionale della legalità teatro scuola “Tale’ Tale’ Talia”, ideato e promosso dall’associazione L ‘Alveare di Enna, diretto da Paolo Patrinicola ha avuto il patrocinio e sostegno economico del comune di Enna.

All'interno del festival c'è stata l'occasione di creare una residenza di sei giorni, in cui giovani attori di Enna hanno seguito un workshop condotto dal foggiano Pierluigi Bevilacqua, portando in scena una performance (intitolata DNA) sul significato delle radici, dei luoghi in cui si è vissuto e sull'appartenenza alla terra d'origine. DNA ha ottenuto notevole successo di critica e pubblico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Piccola Compagnia Impertinente trionfa a Enna: quattro premi al Festival Talé Talé Taliá

FoggiaToday è in caricamento