Foggia per Orlando, candele in Piazza Giordano contro l’odio e la discriminazione

Appuntamento questa sera in piazza Umberto Giordano su iniziativa dell’associazione LGBTI arcigay ‘Le Bigotte’

Si svolgerà questa sera in piazza Umberto Giordano il momento di riflessione e raccoglimento in memoria delle vittime di Orlando in Florida dove l’odio e la discriminazione si sono armate uccidendo - nel locale gay ‘Pulse’ - 50 persone e ferendone altre 60: “È importante essere presenti, tutte e tutti assieme perché il dolore - proprio come l'amore - ci deve unire contro l'ignoranza, la discriminazione e il nonsenso che si prova in giornate come queste. Siateci con le vostre famiglie, i vostri genitori, le vostre figlie e i vostri figli, portando con voi una candela” è l’appello lanciato dall’associazione LGBTI foggiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa del comitato arcigay ‘Le Bigotte’ che si terrà alle 20.30, fa il paio con la richiesta fatta ieri all’amministrazione comunale di Foggia e a quelle delle province, di esporre sulle facciate delle case comunali il simbolo dell’arcobaleno come segno di cordoglio. Vi hanno aderito Manfredonia e Lucera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento