Venerdì, 30 Luglio 2021
Eventi

Il Foggia Film Festival debutta in live streaming: inizio col botto con Massimiliano Varrese

La prima giornata si è aperta con l'ospite Massimiliano Varrese, artista poliedrico che ha ricoperto il ruolo di protagonista nella pellicola in concorso Affittasi Vita

Foto Armando Stallone

Il Foggia Film Festival debutta in live streaming per la X edizione, una scelta che ha permesso alla kermesse di recuperare le date previste per il 2020, una modalità per portare avanti l'impegno profuso in tutti questi anni con una manifestazione a cui hanno preso parte grandi nomi del cinema e non solo  molti dei quali per la prima volta in città. 

La prima giornata si è aperta con l'ospite Massimiliano Varrese, artista poliedrico che ha ricoperto il ruolo di protagonista nella pellicola in concorso Affittasi Vita. Un film ironico e intenso come lo ha descritto lo stesso attore nell'intervista rilasciata in occasione del festival, in cui si è dovuto misurare molto anche con l'improvvisazione. A chiedere questo genere di interpretazione il regista Stefano Usardi che ha voluto dare la sua visione inclusiva attraverso questa commedia che racconta dei limiti in cui veniamo rinchiusi dagli altri più che da noi stessi. 

Ultimo intervento dalla prima giornata il regista Carmelo Raneri di Alamarilove, documentario in concorso dedicato a Cuba, un lavoro che è stata la sintesi di tutti i suoi viaggi alla scoperta dell'isola di cui ha voluto raccontare l'evoluzione sociale attraverso gli ideali comuni condivisi dagli artisti di Almar, un barrio periferico di Cuba.

Le schede e i dettagli delle opere filmiche che hanno partecipato alla rassegna si possono consultare sul sito web ufficiale della manifestazione. Il claim di questa edizione è “Visioni inclusive”, le opere filmiche in rassegna al festival narrano tematiche distrettissima attualità, come ambiente, lavoro, parità di genere, legalità, integrazione, cultura della pace, della non violenza, della tolleranza ed il contrasto ai fenomeni come l’omofobia, il bullismo e la violenza di genere. Foggia Film Festival è promosso e co-organizzato dal Centro di Ricerca Teatrale e di Cinematografia ‘La Bottega dell’Attore’ e Assessorato Cultura Città di Foggia, con il sostegno di Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Regione Puglia, Mediafarm; partner Coop Alleanza 3.0 per il sociale.

Anche quest’anno, dunque, il Foggia Film Festival si candida a divenire vetrina delle opere di qualità sul mondo socio-culturale, attraverso la proposta di tematiche originali e programmi speciali dedicati al “cinema giovane”. 

Una settimana in cui si potranno condividere momenti di aggregazione virtuale e di impegno sociale, coniugati agli incontri con operatori dello spettacolo, cinefili,scuole e studenti di ogni parte d’Italia e dall’estero, il tutto sull’unico filo conduttore della settima arte.

Il programma del Festival è disponibile su sito www.foggiafilmfestival.it e sui maggiori social media. Gli appuntamenti giornalieri si potranno seguire in diretta live streaming su Facebook, pagine Foggia Film Festival e Student Film Festival.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Foggia Film Festival debutta in live streaming: inizio col botto con Massimiliano Varrese

FoggiaToday è in caricamento