Martedì, 26 Ottobre 2021

Foggia ritrova il Festival Buck: "È segno di rinascita e di ritorno alla normalità per i ragazzi"

Presentata stamani l'undicesima edizione della rassegna organizzata dalla Fondazione Monti Uniti, dalla Biblioteca 'La Magna Capitana' e dal Comune di Foggia, che torna con gli appuntamenti in presenza

Dopo la decima edizione, celebrata solo virtualmente a causa dell'emergenza pandemica, riparte con gli incontri in presenza Buck, il Festival della letteratura per ragazzi. L'undicesima edizione della rassegna organizzata dalla Fondazione Monti Uniti, dalla Biblioteca 'La Magna Capitana' e dal Comune di Foggia è stata presentata stamani. 

Un fitto programma racchiuso in otto giorni di incontri con autori, laboratori, mostre e spettacoli teatrali oltre alla Fiera del libro allestita in fondazione, che vedrà la presenza dei più autorevoli rappresentanti del settore. Ad aprire la rassegna sarà Elena Ceccato, la madrina dell'undicesima edizione, con una performance dal vivo durante la quale inaugurerà la mostra personale 'Di Fiaba in fiaba'. 

"Un segno di rinascita per i ragazzi e di ritorno alla normalità per i ragazzi e per la cultura in generale", ha commentato il presidente della Fondazione Monti Uniti Aldo Ligustro. "Come Fondazione cerchiamo di dare il nostro contributo. Buck è un appuntamento importantissimo non solo per noi, ma per tutta la città. È enorme la richiesta di partecipazione da parte delle scuole e delle famiglie". 

Il programma completo

Video popolari

Foggia ritrova il Festival Buck: "È segno di rinascita e di ritorno alla normalità per i ragazzi"

FoggiaToday è in caricamento