Eventi Piazza Cesare Battisti

Sagome nere e lumini mortuari: è il flash mob delle 'anime in pena' della scuola

E' l'iniziativa organizzata 'Populus', alle 20.15 di domani, per tutelare la libertà d'insegnamento, mantenere il diritto alla continuità didattica e denunciare i problemi storici di sovraffollamento e di cattiva edilizia

Un flash mob per simulare “la lenta agonia della scuola statale”. Le ‘anime in pena’ della scuola - sagome anonime vestite di nero - invaderanno piazza Cesare Battisti, illuminandola di lumini mortuari. Un colpo d’occhio forte e agghiacciante, che restituisce appieno non solo stato d’animo, ma la realtà quotidiana di un grossa fetta di lavoratori, intrappolati nel ‘limbo’.

E’ l’iniziativa organizzata Populus - Libera Associazione per una Democrazia Territoriale Partecipativa e Deliberativa, in programma il 23 aprile, dalle 20.15 alle 20.40, dinanzi al Teatro Giordano. Un'iniziativa pensata a tutela della libertà d’insegnamento, per impedire l’abrogazione - di fatto - degli organi collegiali, per mantenere il diritto alla continuità didattica ed al sapere disinteressato, per combattere contro il pensiero pedagogico unico.

Ancora, sensibilizzare sui problemi ‘storici’ della scuola: classi sovraffollate, con i soffitti delle aule che ogni tanto cascano sulla testa di qualcuno. Un flash-mob a difesa della democrazia italiana, per la salvaguardia della ‘Libera Scuola’ che non vuole essere subalterna al potere del Governo, come gli insegnanti non vogliono diventare “Yes man” del ministro di turno.

Le regole per partecipare all’evento sono semplici: indossare abiti total black, portare con sé un lumino rosso (da cimitero) e un accendino; recarsi in prossimità di piazza cesare battisti alle 20.15, posizionarsi intorno alla piazza e rimanere fermi in cerchi concentrici in piedi. Accendere il lumino alle 20.30 in punto, continuare a restare immobili ed in assoluto silenzio per almeno 5 minuti. Al segnale di un fischietto (che sarà dato ad un delegato) spegnere il lumino e sgombrare lentamente la piazza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagome nere e lumini mortuari: è il flash mob delle 'anime in pena' della scuola

FoggiaToday è in caricamento