Sabato, 16 Ottobre 2021
Eventi

Tre atleti foggiani nella fiction dedicata al grande Pietro Mennea

La fiction andrà in onda domenica 29 e luned' 30 marzo, per la regia di Ricky Tognazzi. il Delegato alle attività sportive Donatella Curtotti: "Sarà una bella vetrina soprattutto per l'Università di Foggia e per il CUS"

Ci sono anche tre atleti foggiani nella docu-fiction in due puntate dal titolo “Pietro Mennea – La freccia del Sud”, che verrà trasmessa domenica 29 e lunedì 30 marzo su Rai Uno (ore 20,45), prodotta dalla Casanova Multimedia di Luca Barbareschi per la regia di Ricky Tognazzi.

A interpretare il grande e indimenticato velocista sarà, com'è noto ormai da mesi, l'attore Michele Riondino: volto noto del cinema e della televisione, conosciuto dal grande pubblico soprattutto per la serie televisiva “Il giovane Montalbano”. Ma al suo fianco – tra tutti gli atleti e le oltre mille comparse che hanno preso parte alle riprese – ci saranno anche tre atleti foggiani, tutti componenti della Scuola di atletica leggera (diretta dal maestro Davide Colella) del CUS Foggia. Si tratta di Leonardo Piserchia (studente dell'Università di Foggia, recente protagonista ai Campionati nazionali indoor di Ancona, che nella fiction sarà il miglior amico di Pietro Mennea), di Antonella Napoletano (neolaureata all'Università di Foggia, impiegata invece nel ruolo della grande campionessa olimpica e saltatrice in alto Sara Simeoni1 ) e della giovanissima Federica Triunfo (classe 1996, studentessa del liceo Vincenzo Lanza ma già iscritta al CUS Foggia).

«Sarà una bella vetrina soprattutto per l'Università di Foggia e per il suo Centro Universitario Sportivo – ha dichiarato il Delegato alle attività sportive, prof.ssa Donatella Curtotti – ma soprattutto sarà un'altra occasione utile per ribadire il concetto al centro del nostro progetto di Ateneo. Ovvero quello dell'atleta-studente, un progetto che ribadisce a chiare lettere che entrambe le carriere, sportiva ed universitaria, non solo sono conciliabili con ottimi risultati ma possono concorrere reciprocamente a migliorare aspetti personali e caratteriali degli atleti. Siamo molto felici per Leonardo ed Antonella per questa bella avventura, credo che davanti agli schermi saranno molto emozionati perché si tratta di cose che capitano poche volte nella vita. Ma siamo anche molto felici di Federica Triunfo, che a questo punto speriamo, dopo il liceo, diventi una nostra studentessa». Una gioia condivisa dal neo presidente del Cus Foggia dott. Claudio Amorese, che durante il proprio mandato conta di investire molto in termini di infrastrutture e soprattutto di iniziative sociali e culturali comunque legate al mondo dello sport.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre atleti foggiani nella fiction dedicata al grande Pietro Mennea

FoggiaToday è in caricamento