Eventi Piazza Cesare Battisti

Foggia: spetterà al magistrato Michele Leoni aprire il “Festival del Libro”

Presenterà "Vite sbarrate" per la rassegna "Libri per ogni palato" in programma dal 28 al 30 settembre. Nella tre giorni ci saranno anche Cinzia Tani, Ivan Scalfarotto, Margherita Acierno e Alberto Patrucco

E’ uno dei libri più discussi dell’ultima stagione ad aprire il festival nazionale del libro “Libri per ogni palato” in programma a Foggia dal 28 al 30 settembre.

Dopo la presentazione del progetto culturale, viene reso noto il libro che aprirà la prima edizione del festival il 28 settembre alle ore 18.00, dopo i saluti delle autorità in piazza Battisti a Foggia.

A presentare “Vite sbarrate”, edito da Foschi Editore, sarà uno degli artefici di questo successo, il magistrato presso il tribunale di Bologna Michele Leoni, introdotto da Antonio Russo responsabile nazionale settore legalità della presidenza nazionale delle ACLI.

Il libro narra di un giudice e un sacerdote, in dialogo con un giornalista, insieme per capire cosa significa essere detenuti oggi in Italia, per testimoniare la propria esperienza professionale e di volontariato e gettare una luce su un mondo troppo dimenticato dalla società civile come quello del carcere.

Il giudice traccia un profilo della giustizia oggi in Italia, dei suoi ritardi e delle sue mancanze, e parla della pesante responsabilità di privare della libertà un proprio simile. Il sacerdote, cappellano del carcere, porta una visione umana, ancor prima che religiosa, della vita dei reclusi, ma anche del desiderio di riscatto e di riabilitazione che molte persone condannate sentono. Insieme conducono per mano il lettore oltre le sbarre, proponendo idee e alternative e lanciando provocazioni per affrontare un problema la cui soluzione dà la misura della civiltà di una nazione.

Alle ore 19.15 del 28 settembre sarà la volta della scrittrice e giornalista Cinzia Tani con il libro “Il bacio della dionea” edito da Mondadori.

Alle 20.15  toccherà a Ivan Scalfarotto rientrare nella sua Foggia per presentare il libro “Ma questa è la mia gente” che sta raccogliendo consensi in tutta Italia.

Tra le novità delle ultime ore la presenza, sabato 29 settembre in una delle cinque piazze del festival, della giornalista Margherita Acierno, originaria di Potenza ma milanese di adozione, che parlerà del suo ultimo libro “A tutta TV” edito da Lupetti Editore.

La cerimonia delle premiazioni sarà condotta dalla speaker di RTL 102,5 Iolanda Granato, mentre per la chiusura del festival domenica 30 settembre è stata confermata un’altra piacevole sorpresa.

Ritorna a Foggia l’attore, comico, Alberto Patrucco che darà “vita” al suo libro “NECROlogica. Un libro lapidario” edito da Foschi Editore. Appuntamento in piazza Battisti alle ore 18.30. Al momento sono venticinque gli autori che fanno parte del cartellone del festival, la metà provenienti da numerose zone d’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia: spetterà al magistrato Michele Leoni aprire il “Festival del Libro”

FoggiaToday è in caricamento