Un evento speciale, un inno alla natura. Alberona in festa per Sant’Antonio Abate

  • Dove
    Centro Storico
    Indirizzo non disponibile
    Alberona
  • Quando
    Dal 23/01/2016 al 23/01/2016
    Dalle 18
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

La festa dei Fuochi di Sant'Antonio Abate, in programma domenica scorsa ed annullata a causa delle difficili condizioni meteo, è stata a sabato prossimo, 23 gennaio. Le previsioni danno la giusta sicurezza per confermare la data di sabato per una giornata, nel piccolo Borgo Bandiera Arancione, all'insegna del relax, dell'allegria e della tradizione con “I fuochi di Sant'Antonio Abate”, la festa d'inverno, l'inno alla natura, alla terra che si prepara al risveglio. I fuochi bruceranno per tutta la notte scaldando i viandanti ed illuminando vicoli e antiche piazze.

Si inizia alle 18,00, subito dopo il rintocco delle campane che annunciano i vespri, con l'accensione del grande fuoco preparato dal Comune di Alberona, grazie alla collaborazione dei dipendenti e dei collaboratori delle borse lavoro. piazza Civetta, ai piedi del sagrato della bella chiesa di san Rocco, musica e danze a cura del Ethnos. Intorno ai fuochi che rischiareranno la notte, musica, vino e prodotti tipici, mentre nei ristoranti e nelle trattorie del borgo la possibilità di gustare ricchi piatti della cucina di montagna.

Pronti anche i falò artistici realizzati da gruppi di ragazzi nei vari quartieri.  Naturalmente c'è grande attesa in paese per la sfida,  combattuta colpi di fantasia e creatività, che decreterà il fuoco più caratteristico.  Per il secondo anno consecutivo i premi in palio raddoppiano, ed oltre al concorso organizzato dall'Comunale di Alberona, i falò più caratteristici saranno premiati anche dal Unesco di Alberona e dal Rotary Club di Lucera. La giuria, che ha effettuato il giro di valutazione già domenica scorsa, consegnerà i premi sabato, nella piazza principale del paese.                                    

Unica variazione al programma l'annullamento del convegno dedicato al tema della festa dei fuochi e al culto di Sant'Antonio Abate, per un precedente impegno assunto dalla relatrice, la professoressa Patrizia Resta, docente di Antropologia Culturale all'Università di Foggia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Fase 2, la galleria della Fondazione riapre al pubblico: prorogata al 20 giugno la mostra di Matteo Manduzio

    • Gratis
    • dal 25 May al 20 June 2020
    • Fondazione dei Monti Uniti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento