Tradizione, folklore ed enogastronomia: Vieste si illumina con le fanoje di San Giuseppe

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Vieste
  • Quando
    Dal 21/03/2016 al 21/03/2016
    17
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    pizzechemuzzechevieste.it

La Fanoja di San Giuseppe è una rievocazione storica del tradizionale falò (Fanoja) acceso nella notte tra il 18 e 19 Marzo . Pizzeche e Muzzeche organizza dal 2011 con cadenza annuale questa festa tradizionale, che saluta l’inverno scaldando i cuori con balli, canti, vino e tanta allegria.

A fare da degna cornice l’allestimento coreografico che trasforma la piccola piazza che si affaccia su corso Tripoli in una rappresentazione di vita contadina nella Vieste dell’800, tra animali da fattoria, attrezzi di lavori ormai in disuso, piatti tipici e tradizioni che si perdono nella notte dei tempi.L’accensione di una gigantesca catasta di legna è il simbolo della luce, dell’addio all’inverno, della natura che si risveglia e della speranza. E’ un modo per demonizzare il male. Il sacro ed il profano si fondano come reminescenza pagana ed inno alla vita che la fede cristiana illumina. E’ questo il significato della fanoja, che è giunta alla sua 6^ edizione, che si terrà (causa maltempo) lunedì 21 marzo. 

Il programma completo prevede alle ore 17 l'apertura degli stand gastronomici con la degustazione di prodotti tipici, la tradizionale patata cotta sotto la cenere e l'immancabile zeppola. 

Alle 19, l'accensione del Falò e preparazione del Pancotto con balli, suoni e canti. Ospiti, i gruppi Folk Sipontino, i Figli di Puglia e i Cantori di Vieste. 

Alle ore 21, l'estrazione dei premi (prezzo del biglietto: 1 euro). 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Il gran trekking dei siti Unesco: un weekend tra storia e natura alla scoperta della Foresta Umbra e di Monte Sant'Angelo

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020
  • A San Severi è tempo di 'AperiTrawellit'

    • 7 novembre 2020
    • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Degustando Bovino: tutti a Palazzo San Procopio per apprezzare le eccellenze della Capitanata

    • 8 novembre 2020
    • Villa Comunale di Bovino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento