Quattro chef, identità "Garganica": a Vieste una sinfonia gastronomica a otto mani

Terra, mare, lago e montagna dall'antipasto al dolce. In una parola: "Gargano. Punto e basta", l'evento promosso degli chef Nazario Biscotti, Domenico Cilenti, Gegè Mangano e Leonardo Vescera

Una sinfonia del gusto a otto mani. Metti una sera a cena con quattro chef segnalati da tutte le guide nella stessa cucina. Nazario Biscotti, il custode dei sapori della Laguna, Domenico Cilenti, il geometra ai fornelli, Gegè Mangano, il cuoco montanaro, Leonardo Vescera, l'artista della globalizzazione culinaria. Ciascuno con una diversa filosofia di cucina. Ma un'unica identità.

"Gargano...punto e basta!" è un esperimento, che potrebbe presto diventare un brand. Giovedì 18 dicembre, alle 20.30, nel ristorante "Il Capriccio" di Vieste (località Porto Turistico) il Gargano è servito: da quello lagunare alla montagna, dal mare agli orti. Il padrone di casa è Leonardo Vescera che ha girato il mondo e lo ha messo nella sua cucina "fusion". Quattro amici che hanno un debole per la loro terra: Nazario Biscotti è un alchimista della tradizione rivisitata in chiave innovativa ma essenziale nel suo ristorante "Le antiche sere" di Lesina, a pochi metri dal lago. Non farà mancare anguilla e bottarga.

L'istrionico Gegè Mangano, il veterano della guida de L'Espresso che da 17 anni inserisce "Li Jalantuumene" di Monte Sant'Angelo, porta a tavola l'orgoglio podolico. Domenico Cilenti, che dalla sua finestra vede il mare, nel ristorante "Porta di Basso" costruito su una scogliera, è ambasciatore della cucina peschiciana riveduta e corretta: orti e porti confluiscono nella stessa rotta del gusto.

È una cena a otto mani in mezzo al mare. L'agenzia di consulenza in materia di vino e cibo Lucilio 2.0 ha selezionato la cantina Polvanera. La serata sarà condotta da Vincenzo Rizzi, giornalista enogastronomico del Corriere del Mezzogiorno e di Identità Golose. Hanno contribuito alla realizzazione dell'evento in qualità di sponsor: Spirito Contadino, Michele Sabatino, Pescheria Stella Maris, Agricola Paglione, Pastificio Casa Prencipe, San Pellegrino, Lina abbigliamento professionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il quartetto ha già concesso il bis: a gran richiesta, si replica il 19 dicembre, stesso posto stessa ora (info e prenotazioni 0884 707899). Cambia la cantina: ad accompagnare i piatti saranno i vini dell'azienda Valentina Passalacqua di Apricena. Terra, mare, lago e montagna dall'antipasto al dolce. In una parola: Gargano. Punto e basta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento