Tutti insieme per i 150 anni di Umberto Giordano: il maestro riporta Foggia nel mondo

La sala 'Fedora' del Teatro Comunale ha accolto la conferenza stampa di presentazione dell'Anno Giordaniano, che riporta la lirica a Foggia. Si parte il 24 e 26 marzo con l' "Andrea Chenier". A seguire, il ritorno in scena dopo oltre 90 anni, di "Giove a Pompei"

Compirà 150 anni soltanto il 28 agosto prossimo, ma l’omaggio che la città di Foggia offrirà al suo più grande rappresentante partirà molto prima. E lo farà riportando la lirica nel teatro comunale. Foggia si appresta a celebrare il 150esimo anniversario della nascita di Umberto Giordano, e per farlo ha deciso di mettere in campo tutte le sue eccellenze. Dall’assessorato alla cultura, rappresentato da Anna Paola Giuliani e Carlo Di Cesare, un team consolidato e con un bagaglio ricco di risultati soddisfacenti, alle tante istituzioni che hanno deciso di fare squadra, perché si realizzasse un progetto a cinque stelle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Bollettino tragico: quattro morti in provincia di Foggia, solo oggi 120 positivi al Coronavirus in Puglia

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Chiudono le pompe di benzina e gasolio: si comincia da mercoledì: "Da soli non ce la facciamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento