rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Eventi Centro - Stazione / Piazza Camillo Benso Cavour, 9

L’Esercito Marciava si ferma in piazza Cavour: una staffetta per la ‘Grande Guerra’

Sono stati consegnati agli studenti degli Istituti Secondari Bovio e Foscolo i fogli matricolari dei loro avi che hanno combattuto nel primo conflitto mondiale.

La manifestazione commemorativa in ricordo del centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale, denominata “L’Esercito Marciava”, organizzata dallo Stato Maggiore dell’Esercito con una staffetta che toccherà tutte le principali città italiane da Trapani a Trieste, ha attraversato la città di Foggia.

Con il passaggio del testimone, rappresentato dal Tricolore, tra il tedoforo dell’11° Reggimento Genio Guastatori e del 21° Reggimento Artiglieria Terrestre “Trieste, entrambe unità della Brigata “Pinerolo”, avvenuto questa mattina in Piazza Cavour, la manifestazione prosegue in direzione Campobasso, passando da Lucera, per poi raggiungere altre località del Molise e dell’Abruzzo in direzione Trieste, con l’evento conclusivo che si svolgerà il prossimo 24 maggio.

Il passaggio del testimone, è stato accompagnato dalle note dell’Inno Nazionale, suonate dalla Fanfara del 7° Reggimento Bersaglieri, con la presenza delle autorità cittadine e di una numerosa rappresentanza delle scolaresche foggiane. Per suggellare l’evento è stata allestita in Piazza Cavour una mostra statica di mezzi e materiali dell’Esercito, in particolare delle specialità genio e artiglieria dei due Reggimenti del capoluogo dauno.

L'Esercito Marciava a Foggia: le foto

Nell’ambito degli eventi socio promozionali organizzati per suggellare la ricorrenza, sono stati consegnati agli studenti degli Istituti Secondari Bovio e Foscolo i fogli matricolari dei loro avi che hanno combattuto nel primo conflitto mondiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Esercito Marciava si ferma in piazza Cavour: una staffetta per la ‘Grande Guerra’

FoggiaToday è in caricamento