Escursione a Bosco Puzzano: alla scoperta dei tesori di Capitanata

  • Dove
    Bosco Puzzano
    Indirizzo non disponibile
    Celenza Valfortore
  • Quando
    Dal 05/02/2017 al 05/02/2017
    9
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Una vasta area boschiva storicamente rilevante per la presenza in passato di Casali e Monasteri e che ha visto compiersi le gesta dei briganti la cui presenza risuona ancora nei toponimi delle contrade di quella parte del territorio comunale. Il bosco ha un’estensione di circa 300 ettari di cui 60 allevati ad alto fusto.

E’ costituito soprattutto da latifoglie decidue con una dominanza delle querce, in particolare Roverella (Quercus pubescens) e Cerro (Quercus cerris). Accanto a queste formazioni dominanti ritroviamo abbondanti: Acero campestre (Acer campestre), Acero montano (Acer pseudoplatanus), Acero opalo (Acer opalus), Capino bianco (Carpinus betullus), Frassino (Fraxinus excelsior), Nocciolo (Corynus avellana), Olmo montano (Ulmus glabra), Tiglio (Tilia platiphyllos), Sorbo domestico (Surbus domestica), Pero  (Pirus sp.),Ontano minore (Alnus Viridis), Agrifoglio (Ilex aquifolius)…

Lungo i torrenti in esso presenti ritroviamo filari ripali di Salix e Populus alba. Il bosco è un’area naturalistica di particolare pregio e anche grazie alla presenza del lupo rientra nel sito S.I.C. “MONTE SAMBUCO”  IT 9110035. Il sentiero prende origine a quota 519 m.s.l.m., è ha un’andamento altimetrico irregolare. Durante il percorso si potrà godere della varietà della flora presente, dei suoi profumi e dei suoi colori e insieme percepire i suoni di un mondo unitario, vario e delicato e riscoprire le profondità delle dimensioni naturali e umane. 

PUNTO D’ INCONTRO: ore 09,00 - STRADA PROVINCIALE N.1—area parcheggio Locanda Bosco San Cristoforo                                                                                                               

INIZIO PERCORSO: PIANO DEL SORBO / FINE PERCORSO : STESSO LUOGO

LUNGHEZZA PERCORSO:  km.10

TEMPO DI PERCORRENZA: ore 4 ( n.b. il percorso viene effettuato con soste programmate per agevolare la piena efficienza fisica) 

DIFFICOLTA’:  T = Turistico (Comprende itinerari su stradine, mulattiere e comodi sentieri ben evidenti che non pongono incertezze, difficoltà o problemi di orientamento. Sono percorsi adatti anche agli escursionisti alla prima esperienza in montagna).                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              ABBIGLIAMENTO: comodo ed idoneo alla stagione in corso (a “cipolla”). Si consiglia  sempre : pantaloni lunghi (no jeans), camicia a maniche lunghe (no colori sgargianti), calze, scarponcini da trekking comodi e collaudati, alti alla caviglia e con un buon carrarmato (da non rispolverare dopo tanti anni che sono stati in un armadio, si possono scollare durante il trekking!).

INDISPENSABILE: dotarsi sempre di scorta d’acqua, snack, frutta fresca o secca, panini.

DA EVITARE DURANTE IL TREKKING: assunzione di alimenti molto salati o a lunga digestione, alcool e superalcolici, fumo.  

ALTRO:  bastoncini telescopici o bastone, zaino 20/30 litri, cappellino, occhiali da sole(speriamo di averne bisogno), sciarpa o bandana o foulard, piccolo asciugamani in microfibra,  k-way (utile in caso di vento forte), mantellina (utile in caso di rischio pioggia),binocolo, macchina fotografica,  burro-cacao, busta per i propri rifiuti (il nostro passaggio nella natura deve avvenire senza lasciare tracce: impegniamoci per ridurre al minimo l’impatto ambientale del trekking).

MEDICINALI: un primo soccorso generale è in dotazione alla Guida, portare le eventuali proprie medicine specifiche. 

TRASFERIMENTI: con automezzi dei partecipanti

È GRADITA LA PRENOTAZIONE – TELEFONARE ENTRO LE ORE 12 DI SABATO 04 FEBBRAIO 2017 AL NUMERO 0882.680070 / 345.7847313

COMPOSIZIONE GRUPPO: minimo 10 / massimo 25 PERSONE

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Il gran trekking dei siti Unesco: un weekend tra storia e natura alla scoperta della Foresta Umbra e di Monte Sant'Angelo

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Il gran trekking dei siti Unesco: un weekend tra storia e natura alla scoperta della Foresta Umbra e di Monte Sant'Angelo

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020
  • A San Severi è tempo di 'AperiTrawellit'

    • 7 novembre 2020
    • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Degustando Bovino: tutti a Palazzo San Procopio per apprezzare le eccellenze della Capitanata

    • 8 novembre 2020
    • Villa Comunale di Bovino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento