Torna Enoica: a Deliceto è di scena il 'vino giovane'

Conto alla rovescia per l'evento popolare più atteso dell'anno: Enoica, la festa del vino giovane che ogni anno riesce a rinnovarsi e a sorprendere le centinaia di visitatori che invadono il centro storico di Deliceto. Sabato 14 ottobre, a partire dalle 18.30, il popolo di Deliceto si riunirà in una grande festa per omaggiare lo squisito nettare degli dei appena prodotto dalle migliori cantine di Capitanata.

Una tradizione dalle radici antiche: fino alla seconda guerra mondiale, infatti, Deliceto, come anche gli altri paesi della provincia di Foggia, era solito festeggiare la fine della raccolta dell’uva con una vera e propria sfilata di carri allestiti per l’occasione che trasportavano contadini e massaie, con parte del raccolto, intenti a intonare canti popolari che avevano come tema proprio la vendemmia e il vino. Qualche decennio fa, quella della vendemmia era una stagione di festa: dalla raccolta dell’uva “sotto la vigna” alla sua pigiatura, rigorosamente “a piedi nudi”; dalla sfilata dei carri che facevano ritorno dal vigneto, carichi del frutto, fino allo “sbottamento” del dolcissimo mosto nelle botti in legno, ancora oggi gelosamente custodite nelle cantine; e ancora feste, canti, giochi e storie con protagonista il vino.

Oggi, girando tra i vicoli del bellissimo centro storico di Deliceto, durante le prime settimane di ottobre non è ancora difficile imbattersi nell’inebriante profumo dell’uva appena pigiata e del mosto fresco proveniente dalle tante cantine che sono rimaste intatte e utilizzate ancora per il loro scopo originario; e non è neanche difficile godere di allegri motivetti canticchiati da quanti si impegnano nel mantenere viva la tradizione di produrre, in maniera del tutto artigianale e personale, lo squisito nettare degli dei.

LA LOCATION: Naturalmente il Rione Molo, uno dei quartieri più antichi di Deliceto, un luogo che riecheggia da solo, storia e tradizione; una cornice perfetta per questo evento che grazie alla sua naturale bellezza non ha bisogno di allestimenti o effetti speciali. Nel cuore del bellissimo centro storico di Deliceto, tanti vicoli e vicoletti da percorrere imbattendosi in meravigliose cantine scavate nella roccia, ai piedi del maestoso Castello Normanno, ancora oggi utilizzate per la produzione e conservazione del vino del contadino. Una suggestione senza eguali data dagli odori, i profumi e i rumori di questo quartiere.

IL PERCORSO GASTRONOMICO: Organizzato dalle menti sapienti della ormai collaudata associazione delicetana NOICICREDIAMO, anche per quest'anno il percorso gastronomico sarà molto ricco, nonostante il piccolissimo contributo richiesto, e si baserà sulle migliori ricette della tradizione delicetana; gustose e abbondanti pietanze tipiche che accompagneranno i palati più raffinati nella degustazione. Come sempre sarà l'ormai famoso Gruppo Folk Skaria ad animare la manifestazione con l'allegria della sua musica. Protagonista dell'apertura dell'evento sarà la sfilata dei carri vendemmiali i cui animatori, arrivati in Via Molo si sfideranno nei giochi popolari per l'assegnazione del Primo Palio dell'uva! Tante le aziende vitivinicole della Daunia che hanno partecipato a questo grande evento nel corso degli anni promuovendo le loro migliori etichette e la cultura della vinificazione, tra queste Teanum, Casa Primis, Borgo Turrito, Tenuta Posta della Casa, Vini Zambri, Cantine Pirro, Vinicola Gallo, oltre alcune aziende agricole produttrici come Doto, Di Taranto e Petrella. Dunque in programma: assaggi di vino giovane, piatti tipici tradizionali, musica e balli popolari, Palio dell'uva.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Monte Sant'Angelo e il Gargano in festa: due settimane di eventi per celebrare i due siti Unesco

    • dal 25 giugno al 7 luglio 2020

I più visti

  • Monte Sant'Angelo e il Gargano in festa: due settimane di eventi per celebrare i due siti Unesco

    • dal 25 giugno al 7 luglio 2020
  • Con la musica napoletana d'autore riprendono gli appuntamenti degli Amici della Musica

    • 3 luglio 2020
    • Parrocchia Santa Maria della Libera
  • 'Restart': tornano i laboratori gratuiti per bambini presso il Bosco Didattico Mezzana Grande

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 15 luglio 2020
    • Bosco Didattico Mezzana Grande
  • Con il 'graphic novel' su Francesco Marcone ripartono gli incontri live organizzati da Ubik

    • solo domani
    • 2 luglio 2020
    • Villa Comunale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento