Alto Tavoliere conquista tutti: successo per l’Educational Tour del Gal Daunia Rurale

Il progetto, che ha messo in contatto aziende locali e operatori del mercato dell'agroalimentare britannico, ha promosso la ricchezza culturale e morfologica del territorio dauno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Si è conclusa lo scorso 25 giugno la tre giorni dell'Educational Tour dell'Alto Tavoliere, organizzato dal Gal Daunia Rurale nell'ambito del progetto "Daunia Rurale - UK". Il progetto, nato con lo scopo di mettere in contatto aziende di produzione tipica ed operatori del mercato dell'agroalimentare britannici, ha inteso promuovere in tal modo l'intera ricchezza culturale e morfologica del territorio dauno.

L'Educational tour, nello specifico, ne è stato il momento saliente: 13 operatori del settore inglese hanno apprezzato un programma vario e capillare visitando gli 8 Comuni appartenenti all'area del Gal Daunia Rurale e ricevendo il benvenuto direttamente dai relativi sindaci o rappresentanti ufficiali dell'istituzione, poi partecipando a tre lunch degustativi - Master classes e tre cene rappresentative della cucina tradizionale.

Così hanno incontrato i responsabili di 30 aziende ed assaggiando direttamente i loro prodotti, essendo guidati in visite in luoghi di rilievo storico e culturale (il barocco della Chiesa di S. Maria della Pietà, il Museo dell'Alto Tavoliere, le cantine ipogee, il Castello Maresca di Serracapriola), approfondendo la conoscenza della produzione autoctona attraverso l'incontro con tre esperti delle colture del grano, della vite e dell'oliva Peranzana e visitando impianti storici di vitigno autoctono e della cultivar dell'oliva dauna.

Il gruppo di delegati si è all'unanimità detto profondamente colpito dalla enorme varietà di elementi attrattivi e punti di forza qualitativi dell'Alto Tavoliere, manifestando un grande interesse nei confronti delle informazioni ad esso fornite da ogni azienda, una grande opportunità per avere un mosaico più esaustivo dell'offerta agroalimentare e turistica dauna.

Terminato il tour, al netto del grande risultato in termini di divulgazione e conoscenza del territorio verso un target autorevole e di sicura influenza opinionistica, è che la grande quantità di informazioni, i contatti intercorsi e l'interesse suscitato maturino nell'attivazione di scambi commerciali stabili e duraturi, che siano una base per lo sviluppo rurale dell'Alto Tavoliere.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento