Spettacolo astronomico sui cieli d'Italia: tutti con il naso all'insù per l'eclissi della 'Luna piena della fragola'

Questa sera eclissi lunare penombrale. Alle 21.25 la fase di massimo oscuramento. La diretta su Astronomitaly

Spettacolo astronomico oggi visibile da tutta Italia con la seconda eclissi di Luna del 2020, in occasione della luna piena della fragola, dopo quella della sera del 10 gennaio. L'evento sarà trasmesso in diretta live nazionale su Astronomitaly, la Rete del Turismo Astronomico.
Non sarà un’eclissi come quella che ci tenne letteralmente con il naso all’insù la sera del 27 luglio 2017, ma sarà ugualmente uno spettacolo astronomico degno di nota. Si tratterà infatti di una eclissi lunare penombrale che inizierà alle 19:45, ma non sarà ancora visibile, poiché la Luna sorgerà alle 20:45. La fase di massimo oscuramento si avrà alle 21:25, quando la luna sarà immersa per il 59% all’interno del cono d’ombra prodotto dalla Terra, per terminare poco dopo le ore 23. Sono stati presi come riferimento gli orari di Roma.
Cosa è una eclissi penombrale? Una eclissi di luna si verifica quando la terra si frappone tra la luna e il sole, impedendo a quest’ultimo di illuminare il nostro satellite. Ovviamente l’eclissi è totale quando la Luna si trova esattamente all’interno del cono d’ombra derivato dalla presenza della terra davanti al sole, è parziale quando non tutta la luna viene oscurata e qualche raggio di sole è in grado comunque di illuminare una parte della sua facciata. Prima che però avvengano tutti questi fenomeni, all’inizio di ogni tipo di eclissi la luna entra sempre nel cono di penombra: sarebbe il momento in cui la terra inizia a ostacolare i raggi del Sole diretti verso la facciata della luna, provocandone una temporanea riduzione della luminosità.
L’eclissi, che lo staff di Astronomitaly seguirà in diretta live streaming nazionale su Facebook e Youtube, sarà proprio di questo tipo: la luna inizierà ad entrare nel cono d’ombra derivato dalla presenza della luna. L’effetto ottico che ne scaturirà sarà una momentanea, ma visibile ed evidente, riduzione della luminosità della luna, che dunque apparirà molto più scura rispetto al normale.
Non sarà l’unica del 2020: il 21 di giugno, data del solstizio d’estate, avremo una eclissi parziale di sole, anche se l’oscuramento solare sarà estremamente basso (attorno al 3% al centro Italia, nullo al nord, fino al 14% in Salento) e sarà difficile da osservare per via dell’orario. Sarà comunque un altro evento che avremo modo di seguire sui canali di Astronomitaly. Un’altra eclissi di luna è prevista il 30 novembre, ma non sarà visibile dall’Italia, così come l’eclissi di sole del 14 dicembre prossimo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento