Mercoledì, 17 Luglio 2024
Eventi Candela

Eccidio di Candela: un cortometraggio rievoca la rivolta dei contadini repressa nel sangue

Diretti dal regista Salvatore Metastasio, i ragazzi dell'Iiss Giannone Masi hanno portato sulle scene la vicenda storica dell’Eccidio di Candela, quando, agli inizi del ‘900, 8 dimostranti furono uccisi mentre manifestavano per la conquista dei propri diritti e per l’ottenimento di condizioni di lavoro più dignitose

Sarà presentato questa sera, a Candela, in Piazza Matteotti, alle 20:30, il cortometraggio ‘L’Eccidio di Candela – 8 settembre 1902’, lavoro realizzato dagli alunni dell’I.I.S.S. ‘Giannone-Masi’ di Candela in collaborazione con l’Associazione ‘L’isola che c’è’, progetto patrocinato dal Comune di Candela e dalla Provincia di Foggia, e realizzato nell’ambito del progetto Cinelab2 – Cinema per la suola del MIUR e MiBAC. Diretti dal regista Salvatore Metastasio, i ragazzi hanno portato sulle scene la vicenda storica dell’Eccidio di Candela, quando, agli inizi del ‘900, una delle tante rivolte dei contadini, che lottavano per la conquista dei propri diritti e per l’ottenimento di condizioni di lavoro più dignitose, fu repressa nel sangue causando la morte di 8 dimostranti.

Un evento che va ad inserirsi nella storia del movimento operaio e che ha contribuito alla conquista dei diritti dei lavoratori. Di questi aspetti se ne parlerà nel convegno che anticiperà la proiezione del cortometraggio, durante il quale interverranno il Sindaco di Candela e Presidente della Provincia di Foggia, Nicola Gatta, la Consigliera Comunale delegata alla Cultura, Prof.ssa Donata Melchionna, Francesco Di Noia, assegnista di ricerca dell’Università di Foggia e Vito Saracino, ricercatore Storico della Fondazione Gramsci in Puglia. “Sono davvero felice che l’Istituto Giannone- Masi abbia partecipato a questo progetto, il cui valore sta nella collaborazione, perché si tratta di un lavoro che ha coinvolto scuole, famiglie, istituzioni e territorio.” ha dichiarato il Sindaco di Candela, Nicola Gatta, “la valorizzazione dei nostri luoghi, della nostra storia e la formazione dei nostri ragazzi passano anche da iniziative di questa portata che, mi auguro, vengano ripetute anche in futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccidio di Candela: un cortometraggio rievoca la rivolta dei contadini repressa nel sangue
FoggiaToday è in caricamento