rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Eventi

Gli À Rebours tornano con un nuovo singolo: “Ecce Homo”

La band indie rock fondata dall’ortese Angelo Fierro presenta una canzone che ci invita a mostrare la nostra vera natura, adottando Pilato e Nietzsche come riferimenti culturali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il quarto singolo degli À Rebours, band indie rock fondata in Capitanata nel 2018, si intitola “Ecce Homo” ed è stato scritto dal leader del gruppo, Angelo Fierro, 28enne ortese. Il brano può essere ascoltato sui principali digital store (Spotify, Itunes etc.), ma i più curiosi possono anche guardare il videoclip ufficiale di "Ecce Homo” direttamente su YouTube.

“Ecce Homo”, a metà tra l’elettronica e l’indie rock, è la naturale prosecuzione di una trilogia iniziata nel 2020 con il primo singolo assoluto della band, intitolato “Méliès”, seguito, a fine anno, da un secondo inedito, “Evolvere”. La trilogia si è conclusa ad aprile 2021 con l’uscita di “Ritrovandoti”. Il fine di questo trittico musicale, in cui è possibile riconoscere una profonda maturazione artistica del gruppo, è quello di indagare nella mente, nei meandri più nascosti dell’intelletto per ricercare l’antica formula dell’essere se stessi e del ritrovarsi attraverso un viaggio interiore, alla scoperta delle potenzialità insite in ognuno di noi. Come afferma il suo autore, Angelo Fierro, “Ecce Homo è un invito a spogliarci dalle personalità che nel tempo abbiamo studiato e costruito, mostrando la nostra vera natura. Una natura fatta di luci ed ombre, di incertezze e di speranze che il mondo e la società ci hanno fatto dimenticare di avere. È anche un invito a spogliarci dall’idea del divino che spesso si impossessa del nostro essere per tornare alla genuinità dell’essere uomini”.

“Ecce Homo”, insomma, anche se nasce come un dialogo immaginario, è una canzone rivolta a tutti: chi prende la parola sceglie di mettersi a nudo di fronte al pubblico, facendo crollare tutte le maschere sociali che nel tempo è stato necessario indossare per vivere e sopravvivere. “Ecce Homo”, quindi, vuole essere un grido liberatorio, “Ecco l’uomo!”, che ci aiuta ad uscire allo scoperto, a mostrarci nella semplicità della nudità, rivelando ciò di cui siamo fatti. Inoltre, l’uscita di “Ecce Homo” segna un importante conto alla rovescia: ad aprile, infatti, uscirà il primo EP del gruppo. Biografia Dal francese “controcorrente”, gli À Rebours nascono ad Orta Nova nell’autunno del 2018. La band nasce da un’idea condivisa: creare musica inedita sfruttando le diverse influenze musicali. Con occhio sempre attento al panorama nazionale e internazionale, si indirizzano sull’indie e alternative rock uscendo allo scoperto fra serate nei club e partecipazioni a festival nazionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli À Rebours tornano con un nuovo singolo: “Ecce Homo”

FoggiaToday è in caricamento