Domenica 30 agosto ultimo appuntamento della seguitissima rassegna Festival d’Arte Apuliae

Alla Villa Comunale di Foggia “Musica per l’anima” di e con Carmine Padula e l’ensemble “Nuovi Orizzonti”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Termina domenica 30 agosto la XVII edizione del Festival d’arte Apuliae “Non soli, ma ben accompagnati”, seguitissima rassegna inserita nel cartellone Foggia Estate 2020 messo a punto dall’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura di Foggia. Nonostante la situazione di emergenza imposta dal Covid-19 che ha gravemente colpito l’intero settore della cultura e dello spettacolo, è stato possibile organizzare con grande successo e nel rispetto di tutte le disposizioni emanate dal Governo e dalla Regione Puglia gli otto appuntamenti domenicali, che hanno registrato sempre il tutto esaurito. Grande soddisfazione esprimono sia il sindaco Landella che l’assessore Giuliani per la partecipazione entusiasta della cittadinanza a ogni evento in rassegna. Domenica prossima 30 agosto, sempre alla Villa Comunale di Foggia, l’ultimo concerto è “Musica per l’anima” con il giovanissimo compositore foggiano Carmine Padula e l’Ensemble “Nuovi Orizzonti”. Lo spettacolo in programma per la chiusura del Festival, che gode fin dalla prima edizione della direzione artistica del M° Dino De Palma, musicista e organizzatore noto a livello internazionale, è un affascinante viaggio nelle note di Padula, che proporrà un programma costituito interamente da brani da lui composti estrapolati dai due album di recente produzione: Orizzonti (2016) e Dreamland (2018). Sarà eseguita anche la colonna sonora della miniserie televisiva, andata in onda nell’autunno del 2019 e prodotta da Rai Fiction e Viola Film, intitolata “Nessuno è perfetto”, di cui Padula ha firmato le musiche. Il giovane artista ha studiato pianoforte e composizione al Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, oltre ad aver studiato composizione contemporanea con Roberto Cacciapaglia; ha all’attivo due album e vanta oltre 90 pezzi per pianoforte e orchestra e tante collaborazioni con strumentisti e orchestre di fama internazionale. La proposta del compositore, che per il Festival d’arte Apuliae “Non soli, ma ben accompagnati” suonerà il pianoforte, sarà arricchita dalla presenza dell’Ensemble “Nuovi Orizzonti”, costituito da quintetto d’archi, percussioni, chitarra e dagli effetti dei live electronics. Particolarmente interessante l’impronta compositiva di Padula, in grado di emozionare e raggiungere un pubblico eterogeneo con la sua capacità di fondere stili diversi, che vanno dalla musica classica alla musica da film, dal jazz al pop. Tutti gli appuntamenti della rassegna sono ad ingresso gratuito su prenotazione, secondo una scelta fortemente voluta dal sindaco Franco Landella e dall’assessore alla cultura Anna Paola Giuliani al fine di aprire a tutti la partecipazione agli eventi. In linea e nel rispetto delle prescrizioni anti Covid, è possibile prenotare gratuitamente il proprio posto a sedere per ogni spettacolo della rassegna sul sito del teatro Giordano www.teatrogiordano.it (nella sezione Estate in Villa 2020) a partire dalle ore 0.00 del lunedì precedente a ciascun appuntamento. Dopo aver effettuato la prenotazione, stamparla o salvarla sul proprio telefono cellulare e mostrarla prima dei concerti al personale. L’ingresso sarà consentito dalle ore 20.15 da via Scillitani o da via M. Mazzei (ex via Galliani); l’inizio degli spettacoli è previsto per le ore 21.00. Si prega il gentile pubblico di venire dotato di propria mascherina e di rispettare le norme sul distanziamento. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento