A Monteleone arriva il dispensario farmaceutico. Il titolare: "Vogliamo far star bene le persone"

Il 13 gennaio l'inaugurazione del dispensario farmaceutico: le dichiarazioni di Mikaela Papadia, titolare della farmacia risultata assegnataria e del sindaco Giovanni Campese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Nella piccola cittadina subappenninica si definisce e si risolve il problema primario della distribuzione dei farmaci. La cerimonia di inaugurazione è in programma sabato 13 gennaio, alle 16.30 presso i locali di via Limone 7, con gli interventi della dottoressa Mikaela Papadia, titolare della farmacia risultata assegnataria ai sensi del combinato disposto dal D. Lgs. n. 50/2016, di Giovanni Campese e di Pasquale Rigillo, rispettivamente sindaco e vicesindaco del Comune di Monteleone di Puglia.

Il taglio del nastro sarà anche l’occasione, per la titolare, di presentare il progetto ed illustrare i servizi offerti alla cittadinanza dalla nuova struttura. Il Dispensario Farmaceutico vuole essere una realtà aperta al territorio, che tenga conto dei bisogni delle persone per età, condizione o disabilità, offrendo servizi come i test per il monitoraggio della glicemia, utile per la diagnosi del diabete, per l’emoglobina glicata, per il colesterolo totale, HDL, LDL e trigliceridi, per la coagulazione del sangue PT e INR, per la misurazione con modalità non invasive della pressione arteriosa, dell’ovulazione, della gravidanza e molto altro. Sono previste ottime percentuali di sconto sui farmaci etici cioè farmaci per il quali è necessaria la prescrizione del medico suddivisa in fascia A (rimborsabile dal SSN) purché venduti in regime privato e fascia C (a totale carico del cittadino), sui parafarmaci, sugli integratori alimentari, sugli omeopatici e sui prodotti veterinari.

Questo l'obiettivo del titolare: “Il Dispensario Farmaceutico punterà in particolar modo sul servizio, vogliamo far star bene le persone. Sarà il luogo dell’accoglienza”. Il Dispensario Farmaceutico “ha scelto di inserire nel suo abituale orario anche la reperibilità notturna (turnazione con le altre farmacie vicinali) e di introdurre come servizio innovativo per la popolazione la consegna a domicilio dei farmaci laddove richiesto.

Spiega il primo cittadino Giovanni Campese: “L’apertura del Dispensario Farmaceutico garantisce la tutela della salute di tutti i cittadini e degli anziani, la fascia più numerosa della popolazione. Gran parte di essi vivono da soli e hanno i familiari più prossimi fuori dai confini comunali. I servizi farmaceutici per gli anziani sono servizi essenziali. Il tempo trascorso dalla chiusura della farmacia rurale per sopravvenute incompatibilità della titolare all’apertura del dispensario è servito ad ampliare la quantità di servizi offerti. Il Dispensario Farmaceutico con il medico di famiglia rappresenta nelle piccole realtà l’unico prezioso avamposto sanitario per la tutela della salute e risponde in modo sempre più adeguato alle istanze della popolazione”.

“Il Dispensario Farmaceutico per Monteleone di Puglia è solo una soluzione provvisoria nelle more della procedura per l'apertura della nuova Farmacia”. Il servizio farmaceutico dal momento della chiusura della farmacia rurale è stato assicurato dall’attuale titolare del dispensario e dal dottor Margiotta. L’Amministrazione Campese dopo un iter scrupoloso e trasparente risolve e definisce a distanza di poco tempo il problema della distribuzione dei farmaci. Grande soddisfazione di tutta l’Amministrazione ed in particolare del vicesindaco Pasquale Rigillo che si è adoperato nelle sedi preposte per soluzione positiva della vicenda.

Resterà aperto dal lunedì al sabato - dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.30 - escluso i festivi. Tutti i cittadini sono invitati sabato prossimo all'inaugurazione ufficiale che si concluderà con un brindisi ed un rinfresco.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento