San Marco in Lamis ha 15 nuovi sommelier: sono i degustatori del vino targati A.S.P.I.

E’ terminato con successo il primo livello del corso per sommelier che si è svolto a San Marco in Lamis

La torta durante i festeggiamenti

Si è concluso con l’esame finale il corso propedeutico di primo livello per sommelier A.S.P.I. (Associazione della Sommellerie Professionale Italiana) svoltosi presso l’Istituto Comprensivo ‘Balilla’ di San Marco in Lamis. Il percorso formativo, di 15 lezioni, ha visto la partecipazione di altrettante persone entusiaste di apprendere i segreti del vino. All’atto finale del corso erano presenti come esaminatori il responsabile nazionale per la formazione dell’A.S.P.I., nonché coordinatore regionale per la Puglia, il prof. Rudy Rinaldi e la coordinatrice per Abruzzo e Molise, la prof.ssa Celeste Di Lizio, commissario nazionale della commissione ‘Degustazione’.

L’A.S.P.I. è l’unica associazione di sommelier in Italia riconosciuta a livello internazionale in quanto fa parte dell’Associazione Mondiale A.S.I. (Association de la Sommellerie Internationale), l’associazione di sommelier che rappresenta l’eccellenza della sommellerie dei cinque continenti, fondata in Francia nel 1969 che oggi comprende quasi 60 nazioni. Il presidente nazionale A.S.P.I. è Giuseppe Vaccarini, campione del mondo di sommellerie nel 1978, autore di libri best seller su vino, birra, caffè e bevande in genere.

Dice Rudy Rinaldi: “L’A.S.P.I. è un’associazione molto attenta alle piccole realtà che molto spesso esprimono grandi eccellenze enologiche. Mi ha fatto piacere che tra i corsisti fossero presenti alcuni addetti del settore ristorazione ed enogastronomia di alto livello, segno questo che l’approccio degustativo dei sommelier A.S.P.I. è importante per poter meglio capire i vini e le bevande alcoliche che si propongono ai propri clienti. Ci tengo a dire che la nostra associazione dal 2008 è l’unica associazione di sommelier riconosciuta a livello internazionale da A.S.I., per cui i nostri corsi hanno un valore a livello curricolare anche al di fuori dell’Italia”.

aspi foto-2

Il livello del corso è stato molto alto e tutti i partecipanti hanno intenzione di continuare nel percorso formativo con il secondo livello che seguirà fra qualche settimana. Colgo l’occasione per ringraziare l’Amministrazione Comunale di San Marco in Lamis, le Cantine “B & B” del dott. Michele Bonfitto, il dott. Leonardo Tenace di “Cantine De Lamis” e il dirigente scolastico della scuola “Balilla” per il supporto tecnico.”

“Dopo il gran successo dei corsi di 1° e 2° livello svoltisi a San Marco negli anni precedenti” - continua Celeste Di Lizio, direttrice del corso - “crediamo molto nel continuare a promuovere la “Cultura del vino” tramite i corsi, anche in luoghi lontani da grandi città. Infatti questo è uno dei modi più efficaci per elevare il livello di conoscenza enogastronomica dei clienti, di conseguenza stimolando i professionisti della ristorazione ad aggiornarsi anch’essi con l’aiuto dei professionisti ASPI.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il livello raggiunto dagli iscritti al corso, soprattutto nella degustazione, è stato pienamente soddisfacente. A breve seguirà il secondo livello aperto anche a membri di altre associazioni previa giornata di aggiornamento.”. Chi volesse informazioni riguardo ai corsi dell’A.S.P.I. può contattare il coordinatore A.S.P.I. Puglia Sommelier Rudy Rinaldi 338 4757792 oppure scrivere una mail a puglia@aspi.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento