Vico del Gargano: corso per Operatore Settore Emergenza

Gli obiettivi didattici sono quelli di sintetizzare in sviluppo delle capacità organizzative e gestione delle attività a livello locale in caso di emergenza

La Sala Operativa Nazionale della Croce Rossa Italiana sta organizzando, su richiesta del 5° Distaccamento Autonomo Interforze di Jacotenente, un corso per Operatore Settore Emergenza, con il patrocinio del Comune di Vico del Gargano e dell’Ente Parco Nazionale del Gargano. Il corso della durata di diciotto ore avrà inizio il giorno 11 maggio 2011 e si articolerà su quattro moduli dove si alterneranno diversi docenti qualificati che operano nel settore delle emergenze.

Gli obiettivi didattici si possono brevemente sintetizzare in sviluppo delle capacità organizzative e gestione delle attività a livello locale in caso di emergenza, causata da un rischio naturale e/o antropico; gestione di squadre operative sul campo nelle attività di assistenza alla popolazione; collaborazione con i soggetti deputati alla pianificazione e alla gestione dell’emergenza locale sul campo e presso le strutture locali di Coordinamento Comunale di Protezione Civile.

Il giorno 13 maggio 2011 il corso terminerà con una prova scritta ed una prova tecnico/pratica che prevede un’esercitazione di posto comando con l’attivazione di un Centro di Coordinamento Comunale.
 

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Franco Landella è di nuovo sindaco di Foggia

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

Torna su
FoggiaToday è in caricamento