Corso intensivo Erasmus in Ginecologia, c’erano anche studenti e specializzandi dell’UniFg

La prima edizione del corso si è svolto a Foggia, la seconda presso l’Università partner di Tuebingen e la terza presso la Goethe University di Francoforte

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Si è chiusa quest’anno la terza edizione del corso intensivo Erasmus in ‘Minimally Invasive Procedures in Endoscopic Gynaecology: a Comprehensive Review’, organizzato dalla Struttura di Ostetricia e Ginecologia Universitaria, diretta dal Prof. Pantaleo Greco. Il corso, finanziato nell’ambito del Lifelong Learning Programme, Azione Erasmus, è stato presentato con successo dal Prof. Luigi Nappi, coordinatore scientifico del programma in oggetto.

L’evento, realizzato presso la Goethe University di Francoforte sul Meno dall’8 al 19 aprile 2013, ha visto la partecipazione di 6 studenti e specializzandi della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Foggia, di 5 studenti e specializzandi dell’Università partner di Cagliari e di docenti ed esperti esterni provenienti da Università quali quella di Strasburgo e Cagliari.

La prima edizione del corso si è svolta nel mese di maggio 2011 a Foggia. Il Prof. Greco e il Prof. Nappi hanno coordinato le attività, offrendo a studenti e specializzandi francesi, tedeschi, portoghesi, spagnoli e, naturalmente, italiani la possibilità di approfondire le tematiche relative al corso in oggetto mediante la realizzazione di una “live surgery” che si è svolta presso le sale operatorie della Ginecologia Universitaria degli “Ospedali Riuniti”.

Il successo dell’iniziativa ha garantito una buona replicabilità per l’anno 2012 in Germania presso l’Università partner di Tuebingen che ha accolto favorevolmente l’invito dei due docenti foggiani a realizzare il corso presso il Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia della stessa Università tedesca, all’avanguardia in Europa nell’ambito della chirurgia endoscopica e laparoscopica.

E’ opportuno sottolineare come tutte le edizioni abbiano previsto attività ricreative volte a favorire la socializzazione dei partecipanti e la esplorazione di nuove culture. Tale iniziativa deve considerarsi un programma di studio di breve durata volto a riunire studenti e docenti di Istituti di istruzione superiore titolari di Carta Universitaria Erasmus di almeno tre Paesi europei partecipanti, con l’obiettivo di promuovere l’insegnamento di tematiche ad hoc e di consentire agli studenti e ai docenti coinvolti di beneficiare di condizioni di apprendimento e di insegnamento privilegiate.

In tutte le tre edizioni del corso, docenti e specializzandi hanno lavorato congiuntamente al fine di offrire una panoramica completa sulla corretta gestione dei pazienti che richiedono un trattamento mini-invasivo per i loro problemi di natura ginecologica. Tali attività formative sono state ideate per poter altresì offrire nuove prospettive di studio sui temi oggetto del corso. Ciò ha implicato nuove opportunità in termini di apprendimento, sviluppo e accesso alle informazioni. I tre corsi hanno avuto una durata media di 100 ore e hanno previsto il rilascio di un attestato di partecipazione a tutti i partecipanti per un numero di 4 crediti formativi.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento