Corri al Museo! L’attività motoria diventa parte integrante dell’esperienza di visita museale

Giovedì 4 aprile 2019 presentazione delle attività che si svolgeranno presso il Polo Biblio-Museale di Foggia

Giovedì 4 aprile 2019 a partire dalle ore 10.00, nella suggestiva cornice del chiostro di santa Chiara, alla presenza degli studenti e della dirigente scolastica Maria Goduto del circolo didattico Santa Chiara, l’Assessore all’industria Turistica e Culturale Loredana Capone, insieme all’assessore allo sport Raffaele Piemontese, al Sindaco di Foggia Franco Landella, al Direttore del dipartimento cultura Aldo Patruno, alla Presidente e al Direttore di Apulia Film Commission rispettivamente Simonetta Dellomonaco e Antonio Parente, al delegato provinciale CONI Puglia Domenico Di Molfetta, e alla Direttrice del Polo Biblio-Museale di Foggia Gabriella Berardi, daranno avvio alle attività di Corri al Museo! Fare Scienza con lo Sport, un innovativo progetto in cui l’attività motoria diviene parte integrante dell’esperienza di visita del Museo.

Corri al Museo! permetterà a bambini e ragazzi, attraverso l’attività fisica, di essere immersi in un percorso interattivo in cui l’attività motoria diviene l’occasione per mettere in pratica concetti e saperi appresi durante la visita museale, dando spazio all’esperienza diretta, sia essa cognitiva, emotiva e sensoriale, in un approccio metodologico che vede il bambino soggetto attivo e protagonista di azioni e sperimentazioni.

La conoscenza del proprio corpo e delle proprie possibilità motorie, attraverso una esperienza sportiva, è la base per una crescita sana dell’individuo, in grado di valorizzare la libera espressione corporea, ma diventa anche occasione, se inserita in un luogo di cultura come un museo, per apprendere divertendosi e giocando, sperimentando direttamente concetti e nuove conoscenze. ù

Corri al Museo! rientra nel più ampio progetto della Regione Puglia, sezione valorizzazione territoriale, i Musei Raccontano la Puglia, nato con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale diffuso sul territorio pugliese, rendendo musei e luoghi di cultura sempre più accessibili e interessanti per bambini e ragazzi.

Grazie alla sinergia tra Consiglio regionale e Giunta, la Regione Puglia ha sperimentato la realizzazione di progetti e iniziative per la promozione educativa e culturale, la valorizzazione dei musei e l’implementazione di servizi e attività ludico-didattiche per bambini e ragazzi attraverso cinque HUB culturali diffusi su tutto il territorio e l’allestimento di Aree kids che permetteranno ai più piccoli di fruire in maniera del tutto diversa dei tradizionali spazi museali, di avere nuovi strumenti e occasioni per sperimentare in maniera attiva la conoscenza del patrimonio culturale pugliese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento