menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sport, benessere e alimentazione, un legame inscindibile: l’esempio dei grandi sportivi foggiani

Si è tenuto lo scorso 31 ottobre il convegno ‘Nutriamo lo sport’, prima manifestazione pubblica organizzata dall’Associazione culturale Forza Foggia. Tra i partecipanti medici e sportivi. Tra i partecipanti anche il difensore del Foggia Martinelli e l’ex capitano rossonero Gianni Pirazzini

Si è tenuto il 31 ottobre scorso, presso la Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte di Foggia il Convegno “Nutriamo lo sport. Convegno sul rapporto tra alimentazione, sport e benessere”, prima manifestazione pubblica organizzata dall’Associazione culturale Forza Foggia.

Alla presenza di un pubblico attento e calorosamente partecipe, si sono alternati interventi di carattere medico e sportivo di grande interesse. Dopo l’introduzione dell’avv. Giuseppe Pertosa, che ha fatto gli onori di casa presentando l’associazione di cui è presidente, si sono alternati al microfono i diversi relatori, sapientemente guidati dal moderatore, il giornalista Domenico Carella, vero e proprio regista della serata.

Di grande interesse scientifico sono stati gli interventi del Prof. Giovanni Messina, Ricercatore Universitario dell’Università degli Studi di Foggia, e del dott. Leonardo Mendolicchio, psichiatra. Il primo ha messo in luce soprattutto i cattivi stili di vita, facendo notare come possano essere dannosi non solo regimi i alimentari errati, ma anche gli eccessi nello svolgimento delle attività sportive.

Il secondo, invece, si è soffermato sulla necessità di educare ad una corretta alimentazione fin dall’infanzia vista la crescente diffusione dell’obesità infantile. Quindi si è assistito ad un simpatico fuori programma grazie all’intervento telefonico del calciatore Tommaso Coletti che ha interagito con l’ex compagno di squadra Luca Martinelli ripercorrendo i bei tempi vissuti durante l’annata della promozione in serie B.

È stato poi il turno di Martina Criscio, campionessa di scherma “made in Foggia”, fiera sostenitrice dei valori sportivi, che non ha nascosto le proprie ambizioni dicendosi determinata a raggiungerli pur restando nella sua città.

Infine, è stato dato spazio ai ricordi di un’intera generazione attraverso le parole e gli aneddoti di Gianni Pirazzini, il Capitano. Con lui sono state ripercorse alcune delle pagine più belle della storia sportiva, e non solo, di Foggia.

I diversi interventi sono stati intervallati da slides e contributi filmati che hanno contribuito a rendere ancor più viva l’attenzione del pubblico, uscito soddisfatto dal primo evento di questa nuova realtà associativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento