C'è chi regala un sorriso ai piccoli pazienti del reparto di Pediatria

Ieri mattina concerto dell’Orchestra Giovanile ‘Officina Musicale’ alla presenza di due speciali befane. Questa sera il quartetto di fiati si esibirà all’Auditorium Santa Chiara nell’ambito di ‘Un sorriso per la vita”

Durante il concerto nel reparto di Pediatria

Gran bella iniziativa ieri mattina presso il Reparto di Pediatria degli Ospedali Riuniti di Foggia dove si è esibito il quartetto dell’Orchestra Giovanile ‘Officina Musicale’ di Foggia nell’ambito di ‘Un sorriso per la vita’, raccolta fondi per allestire una sala giochi. Gaia Carella al flauto, Rebecca Petrilli al clarinetto, Felice Lisi al sassofono e il Maestro Fabrizio Ricciardi al clarinetto basso, alla presenza di due speciali befane hanno donato un sorriso ai piccoli pazienti con musiche natalizie e di Walt Disney.

L’iniziativa fa il paio con quella che si svolgerà questa sera alle 19 presso l’Auditorium Santa Chiara in Via Arpi, dove il quartetto di fiati si esibirà in un concerto di musica classica con lo stesso obiettivo di raccogliere fondi per l’acquisto di strumenti per il laboratorio della struttura complessa di Pediatria, diretta dal dott. Antonio Longo, e per favorire  l’umanizzazione delle cure. Il concerto è stato organizzato da Bikers for Life, un’associazione di volontariato che negli anni passati ha sempre perseguito interessi pediatrici, impegnandosi anche, lo scorso anno, per la costruzione di un asilo in Uganda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento