A Musica Felix, l'omaggio alla musica napoletana con M’Barka Ben Taleb e il Quartetto Ànema

Il quarto appuntamento della rassegna Musica felix propone uno spettacolo di grande fascino che ha come protagonista un’artista tunisina versatile e sofisticata, la cantante, attrice, danzatrice e musicista M’ Barka Ben Taleb.
Il concerto, un vero e proprio viaggio musicale nei ritmi mediterranei e in particolare nella canzone napoletana rivisitata e arrangiata dal Quartetto Ànema, spazia dalla villanella a Renato Carosone passando per i brani della grande tradizione partenopea come Tammurriata nera, O Sarracino, Malafemmena, O sole mio, Indifferentemente, Tu si’ ‘na cosa grande.
Dal Settecento al repertorio classico napoletano fino ad arrivare a Renato Carosone, musiche e suoni mediterranei saranno i protagonisti di una serata all’insegna del ritmo e dell’evocazione di atmosfere sonore fortemente caratterizzate mediante l’utilizzo di strumenti come l’ud, il mandolino, la darabouka, strumento a percussione suonato dalla stessa cantante.
M’Barka Ben Taleb, che ha collaborato con grandi artisti come Bennato, Tony Esposito e Gigi Finizio, arricchirà il concerto con sonorità arabe esaltando il legame profondo che unisce le culture musicali mediterranee napoletana, araba e tunisina.
La sua voce sofisticatissima è nota a chi ha visto i film di John Turturro; la si ricorderà in Passione e soprattutto in Gigolò per caso, film con Woody Allen e Sharon Stone, dove M’ Barka interpreta in modo indimenticabile una versione di Luna Rossa in francese, unitamente a tanti altri classici italiani e francesi.
La cantante tunisina proporrà, tra l’altro, al pubblico di Musica felix note canzoni napoletane reinterpretate anche in francese e in arabo.
Da evidenziare la presenza di Fabio Trìcomi, esponente di spicco della musica etnica internazionale, polistrumentista che suonerà tamorre, ud e mandolino.

Le connessioni tra la musica napoletana e quella di tutto il bacino mediterraneo e mediorientale sono evidenti: tanti strumenti della nostra tradizione derivano da strumenti di quest’area; basti pensare al liuto che direttamente proviene dall’ud, ai melismi propri della musica classica napoletana, più vicini alle melodie arabeggianti che a quelle nordeuropee.

A condurci in questo viaggio musicale e geografico, al fianco di M’ Barka, Marcello Corvino al violino, Biagio Labanca alla chitarra, Massimo De Stephanis al contrabasso, Fabio Tricomi alle tamorre, ud e mandolino.

Lo spettacolo va in scena venerdì 12 Febbraio alle ore 19.00 all’Auditorium Santa Chiara. Ingresso a partire dalle ore 18.30 con abbonamento o con biglietto acquistabile dalle ore 17.00 all’Auditorium Santa Chiara al costo di 8 Euro.

Per info consultare il sito www.apuliafelix.org e la pagina facebook Musica Felix.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Il gran trekking dei siti Unesco: un weekend tra storia e natura alla scoperta della Foresta Umbra e di Monte Sant'Angelo

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020
  • Sviluppo turistico in Capitanata e i suoi borghi: un corso organizzato dai Lions club Monti Dauni meridionali

    • dal 6 novembre al 11 dicembre 2020
    • Online
  • A San Severi è tempo di 'AperiTrawellit'

    • 7 novembre 2020
    • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento