Eventi

Teatro del Fuoco gremito nel segno di Laricchiuta, l’oncologo al servizio della gente e di Foggia

Grande partecipazione per il concerto di Micky Sepalone e Angela Pia. Raccolti 2mila euro per l’associazione di Oncologia Solidale del dott. Massimo Lombardi

Grande successo di pubblico per il concerto-evento pensato da Micky Sepalone e sostenuto dalla famiglia Laricchiuta per rendere onore al ricordo di Rocco. In un Teatro del Fuoco stracolmo di gente, c’era anche il dott. Massimo Lombardi dell’associazione di Oncologia Solidale a cui è stata destinata la raccolta fondi svoltasi nel corso della serata. Era presente anche Gianni Mongelli, grande amico di Rocco nonché il sindaco che lo volle in giunta. La serata si è conclusa con la proiezione di un commovente video ispirato al compianto Laricchiuta, realizzato da Michele Di Tonno. A seguire l’esibizione del comico barese Giuseppe Guida proveniente della prime edizioni del Mudù e la Stambata di TeleNorba.

Alle ore 21,45 ha avuto inizio l’evento tanto atteso dal pubblico: il concerto della ‘Canta Napoli band’, con Micky Sepalone che tra una canzone e l’altra ha raccontato degli episodi di vita vissuti con l’ex assessore quando lui era presidente di circoscrizione. Lo spettacolo è stato come sempre impreziosito dalla splendida voce di Angela Piaf che ha interpretato grandi classici della tradizione napoletana: Malafemmena, Voce e notte, O sole mio, Resta cu mme, Caruso, Luna Rossa.

Micky ha invece coinvolto il pubblico con le sue pazze performance scendendo tra la gente e salendo in galleria sulle note di A Città e Pullecenella, La Donna Riccia e O Sarracino. In chiusura di serata sul palco son saliti i familiari di Rocco: la moglie Maria Rosaria e i figli Marianna, Antonio e Giuseppe. La moglie ha ufficializzato il dato della raccolta che al momento dell’annuncio era sui duemila euro.  Anche Roberto Cagiano ha donato due delle sue opere che saranno messe all’asta. Un evento nell’evento, musica, ricordi, lacrime e sorrisi nel segno di Rocco Laricchiuta di cui tutti ricordano e sempre ricorderanno la pacatezza, il sorriso, l’amore per il suo lavoro divenuto missione, lo spirito di servizio nei confronti della sua gente e della sua Città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro del Fuoco gremito nel segno di Laricchiuta, l’oncologo al servizio della gente e di Foggia

FoggiaToday è in caricamento