Al Tolleranza Zero è di scena il folk inglese del talentuoso Laish

Un serata alll'insegna della grande musica, sabato 16 il Tolleranza Zero ospiterà il talentuoso folksinger inglese Laish ed i local heroes Chroma Drama.

Laish è uno degli artisti più "shazammati" del Tolleranza, ogni volta che la sua bellissima "warm the wind" esce dal nostro stereo il locale si ferma e vi chiedete di chi sia quella voce meravigliosa, ora avrete la possibilità di ascoltarla dal vivo. Laish, talentuoso cantautore londinese proveniente dal Wilkommen Collective di Brighton. Daniel ha speso gli ultimi anni a viaggiare in diverse città dell’Europa, a scrivere e registrare dischi, a fare e disfare band, a portare la sua musica in salotti, teatri, festival. Prestigiosa la lista di band e artisti per i quali ha aperto (Grizzly Bear, Beach House, Mumford and Sons, Peggy Sue, Jason Lytle, Scott Matthew) prestigiose le apparizioni in grandi eventi musicali inglesi come End of the Road Festival, The Big Chill e Willkommen Foxtrot. Testi taglienti e ironici, abilità con la chitarra, voce unica nel suo genere, anche da solo su un palco Daniel è capace di regalare perfomance da ricordare. 

Dopo le positivissime recensioni del suo disco "Obituares" ed il successo dei due precedenti tour, a gennaio arriva per la
terza volta in Italia. Alt.folk / chamber.pop sulla scia di Belle &
Sebastian e The Leisure Society.
https://laish.bandcamp.com/track/warm-the-wind 
https://www.facebook.com/pages/Laish/9412024797?ref=br_rs 
https://www.youtube.com/watch?v=RyzMlmUf_bU

In apertura i Chroma Drama (aka Sara Palmieri e Valerio ChromaDrama), uno dei gruppi più interessanti e innovativi del panorama foggiano.
https://www.facebook.com/ChromaDrama
https://soundcloud.com/chroma-drama

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Fase 2, la galleria della Fondazione riapre al pubblico: prorogata al 20 giugno la mostra di Matteo Manduzio

    • Gratis
    • dal 25 maggio al 20 giugno 2020
    • Fondazione dei Monti Uniti
  • Massimo Recalcati dialoga con i lettori: Ubik Foggia tra le librerie del suo tour virtuale

    • 5 giugno 2020
    • Libreria Ubik (via Facebook)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento