Enrico Rava e Francesco Diodati in concerto. Apre col botto la stagione Jazz on top Felix

Il 1° Aprile sarà proprio lui, Enrico Rava, ad aprire la nuova stagione “Jazz on top Felix”dedicata al grande Jazz, organizzata dalla Fondazione Apulia Felix in collaborazione con “Falso Movimento”.

Enrico Rava è uno dei jazzisti italiani più noti a livello internazionale, anche grazie alla sua lunga attività oltreoceano, prima a New York e poi a Buenos Aires, dove ha collaborato assiduamente con musicisti del calibro di Gato Barbieri e Steve Lacy. Il suo The Forest and the Zoo, registrato nel 1966, è considerato uno dei dieci dischi essenziali del Free jazz.

Di questa vorticosa attività, fatta di continui incontri con musicisti straordinari, di storie sempre surreali e talvolta amare, di piccole stranezze e grandi talenti, Rava racconterà al pubblico foggiano piccoli e grandi episodi della sua intensa esperienza sui palcoscenici del mondo, con il suo sguardo ironico e disincantato. Nel suo libro autobiografico edito dalla Feltrinelli racconta di quando Gato Barbieri fu minacciato con una pistola alla tempia dal proprietario dell'appartamento nel Village da cui non se ne voleva andare, o di quando Don Cherry fu fischiato a Bologna solo perché salito sul palco senza scarpe. O di una splendida Carla Bley vista dirigere la Jazz Composer's Orchestra. Dall'Hard bop al Free jazz, da Chet Baker a Miles Davis e Cecil Taylor al quale proprio nel mese di Aprile, negli Stati Uniti, si dedicherà una serata di grande musica con tutti coloro, e Rava è tra questi, che hanno suonato con uno degli inventori del free jazz e sarà una serata di grandi stelle del firmamento musicale.

Ma prima di quella serata, l'astro e l'estro di Rava illumineranno il pubblico dell'Auditorium Santa Chiara. Enrico Rava ha al suo attivo più di novanta registrazioni di cui oltre una trentina da solista.

Il suo fraseggio è caratterizzato da repentine ascese al registro acuto ma è melodicamente espressivo e coinvolgente. Da qualche tempo collabora artisticamente anche con Francesco Diodati, un chitarrista tra i più interessanti dell'ultima stagione del jazz italiano che avremo modo di apprezzare sia il 1 che il 22 aprile in quanto Diodati fa parte anche de i Travelers di Matteo Bortone. La sua tecnica è artisticamente debitrice di Bill Frisell ma con connotazioni di chiara originalità ed espressività. Un concerto quindi per raffinati intenditori di questa grande musica ma anche per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al jazz partendo dall'ascolto di uno dei più grandi e importanti protagonisti della scena mondiale.

Il concerto inizierà alle 20,30 nell'Auditorium Santa Chiara. Abbonamenti e biglietti per i singoli concerti presso tutti i punti vendita Booking Show

 Costi:

Abbonamento cinque concerti : 40€.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Torna 'DauniaPoesia': nel Chiostro del Mat la nona edizione del festival

    • da domani
    • dal 14 al 21 July 2020
    • Chiostro Mat

I più visti

  • Parte "Estate in Villa": il cartellone eventi estivi della città di Foggia

    • dal 1 luglio al 4 settembre 2020
    • Villa Comunale Karol Wojtyla
  • 'Restart': tornano i laboratori gratuiti per bambini presso il Bosco Didattico Mezzana Grande

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 15 luglio 2020
    • Bosco Didattico Mezzana Grande
  • A Foggia 'Sorelle indelebili', la personale di Patrizia Affatato

    • dal 15 al 30 luglio 2020
  • Cena spettacolo con l’attore Samuele Sbrighi e il Dj Alex Effe al Lunarossa

    • dal 3 al 4 agosto 2020
    • Lunarossa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento