il duo monaco-solimando presenta moszkowski a lucera

Ancora due grandi artisti di Capitanata ospiti della Sala concerti Paisiello di Lucera a simboleggiare quanto sia vero il trait d'union con il territorio della XXXIII stagione concertistica degli Amici della Musica, "Più artisti per tutti". Soprattutto artisti di Capitanata.

Per il nono appuntamento, che si terrà sabato 7 maggio alle 20 in Sala Paisiello (Via Bozzini 8), due pianisti foggiani, che tengono concerti in Italia e all'estero e sono vincitori di alcuni dei più importanti premi internazionali, suoneranno allo stesso piano per una parte della serata. Domenico Monaco e Michele Solimando presenteranno infatti a Lucera l'incisione, contenuta in un cofanetto di 3 cd - realizzata per la prestigiosa etichetta olandese "Brilliant Classics" - dell'integrale delle opere per pianoforte a quattro mani di Moritz Moszkowski, uno dei più grandi virtuosi del Tardo Romanticismo europeo.

"Il Duo Monaco-Solimando - spiega Francesco Mastromatteo, direttore artistico della Paisiello - rappresenta la conferma del valore internazionale dei musicisti della nostra terra dal momento che nel concerto lucerino presenteranno il loro successo discografico. La musica pianistica di Moszkowski si caratterizza per la freschezza dei temi e l'estrema difficoltà strumentale, dunque i due pianisti di Capitanata forniranno al pubblico della Paisiello un saggio della loro assoluta padronanza tecnica ed inventiva pianistica. La componente poetica della vena dell'artista polacco, eredità culturale della lezione chopiniana sarà ugualmente presente in alcune pagine di delicato lirismo che il duo Monaco-Solimando non mancherà di regalare alla platea".

Il programma della serata prevede infatti anche l'esecuzione della Suite dal "Peer Gynt" n. 1 op. 46 di Grieg, la Rapsodia ungherese n. 2 di Liszt e si concluderà con la celeberrima Rhapsody in Blue di Gershwin.

"Un'autentica esaltazione pianistica dai toni tipici del salotto di fine Ottocento: virtuosismo, cantabilità, eleganza timbrica - commenta Elvira Calabria, presidentessa degli Amici della musica - con la travolgente freschezza ritmica della Rhapsody in Blue, il folklore d'élite della Rapsodia Ungherese di Liszt e i colori profondamente suggestivi degli affreschi musicali norvegesi di Grieg".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento