menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pubblico di Battiti Live

Il pubblico di Battiti Live

Un ‘mare di gente’ a Manfredonia, ancora un successo per il Radionorba Battiti Live

Oltre tre ore di emozioni per gli spettatori che hanno occupato ogni angolo di piazzale Silvio Ferri

“Location bellissima, pubblico bellissimo, Radionorba fantastica, Battiti Live al top”. Sono le parole di J-Ax sul palco del Radionorba Battiti Live. Il rapper milanese è stato il super ospite della quarta dello show della radio del sud, che ieri ha fatto tappa a Manfredonia.

Le belle parole di J-Ax sintetizzano il pensiero di tutti gli artisti saliti sul grande palco di piazzale Silvio Ferri, tutti elettrizzati dopo aver cantato di fronte ad un’autentica marea umana. Molto soddisfatto anche il sindaco della città. “Credo sia la migliore delle tre tappe di Battiti ospitate dalla nostra città”, ha dichiarato nel backstage Angelo Riccardi. “Il colpo d’occhio della piazza è incredibile, non si vede la fine del fiume di persone accorse per assistere a quello che è certamente il miglior evento organizzato nel sud Italia. Manfredonia vuole diventare tappa fissa di Battiti, ci auguriamo di averne la possibilità”.

Lo spettacolo è stato come sempre ricco di emozioni. Ad aprirlo sono stati i Boomdabash, con i loro pezzi dalle sonorità jamaicane. Dopo di loro l'ex enfant prodige della dance made in Italy, Erika, che si è proposta in una versione cantautorale, ma sempre dalla vena dance. Il primo grande cantante italiano a salire sul palco è stato Raf, una ventata di elettro pop su piazzale Silvio Ferri. Davvero esplosiva l’esibizione del cantautore originario di Margherita di Savoia, quindi praticamente di casa.

Dopo di lui il rapper Raige, che ha cantato il brano che anticipa il suo prossimo album e poi un altro grande cantante originario del foggiano, di Cerignola per la precisione, Francesco Sarcina. L’ex frontman de “Le Vibrazioni”, autentico showman, capace di intrattenere il pubblico anche con la sua simpatia e le sue battute in dialetto pugliese, ha regalato al pubblico in piazza alcuni vecchi successi della sua band, ma poi si è letteralmente scatenato con il brano che dà il titolo al suo secondo album da solista, “Femmina”.

Grandi applausi per Bianca Atzei, altra grandissima interprete della musica italiana, e poi nuovamente tutti a ballare con Dolcenera, una vera forza della natura. Lei ha proposto i vari brani che saranno contenuti nell’ormai prossimo disco, compreso l’ultimo singolo, “Fantastica”, un’esplosione di energia. Un altro grande sul palco di Radionorba, Marco Masini, che ha cantato canzoni vecchie e nuove, compresa quella con cui è andato a Sanremo quest’anno, e poi spazio anche a un giovane emergente, Marco Rotelli.

Dopo di lui è salita sul palco la star rumena Alexandra Stan, che oltre al suo nuovo singolo, ha portato sul palco di Battiti una nuova versione di Mr Saxobeat, la canzone che l’ha resa celebre in tutto il mondo. Penultima artista a calcare il palco è stata Chiara Galiazzo, una delle più amate tra le cantanti della nuova generazione. E per chiudere, il grande J-Ax, che ha cantato alcuni brani del suo ultimo album e, in particolare, la super hit dell’estate, “Maria Salvador”, in coppia con “Il Cile”.

E’ stata un’altra grande serata di musica, condotta da Alan Palmieri con Maddalena Corvaglia e Celeste Savino, con la partecipazione straordinaria di Federico l’Olandese Volante, protagonista dell’ormai consueto spazio dance. Domenica prossima, a Bari, c’è il gran finale del tour 2015: un appuntamento assolutamente da non perdere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento